rotate-mobile
Politica

Ars, via libera al documento di programmazione economica e finanziaria: "Sostegno a famiglie e imprese"

Con la nota di aggiornamento al Defr declinata la strategia della Regione per i prossimi mesi: "Con la legge di Stabilità - dice l'assessore Falcone - ulteriori misure per fronteggiare la recessione". Schifani: Creare nuovi posti di lavoro e supportare gli enti locali i nostri obiettivi"

"La nota di aggiornamento al Documento di economia e finanza regionale messa a punto dal governo Schifani segue e attualizza le tendenze del quadro macroeconomico italiano e siciliano, declinando anche la strategia generale della Regione per i prossimi mesi". Così l’assessore regionale all’Economia, Marco Falcone, dopo che l'Ars ha dato il via libera al documento di programmazione economica e finanziaria regionale e alla sua nota di aggiornamento.

"Vero è - aggiunge Falcone - che le previsioni per il 2023 parlano di decrescita, ma rispetto a questi dati il governo Schifani indica una piano di sostegno all’economia già in fase d’attuazione attraverso gli aiuti alle imprese e alle famiglie, già stanziati, la moratoria sui mutui Irfis e i sostegni a Comuni e agli enti locali su bollette e progettazioni. Il nostro orientamento, che si tradurrà a breve anche nelle ulteriori misure offerte con la legge di Stabilità, è di fronteggiare la prevista recessione con un'imponente immissione di denaro nel mercato siciliano, quasi in una logica keynesiana che mira a utilizzare al meglio le risorse di Po Fesr, Fsc e gli altri fondi strutturali. Per altro verso, comunque, intendiamo lavorare con rigore alla regolarizzazione dei documenti contabili della Regione, così come da indicazioni dalla Corte dei conti".

"Archiviata questa fase sul Defr, adesso ci concentreremo su bilancio e legge di stabilità - afferma il presidente della Regione, Renato Schifani - e gli obiettivi sono ben delineati: spinta alla creazione di nuovi posti di lavoro, sostegno alle imprese per il rilancio del tessuto produttivo siciliano e un forte supporto agli enti locali soprattutto sul fronte delle progettazioni per metterli nelle condizioni di cogliere le nuove opportunità di finanziamento".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ars, via libera al documento di programmazione economica e finanziaria: "Sostegno a famiglie e imprese"

PalermoToday è in caricamento