Mercoledì, 23 Giugno 2021
Politica

Acqua, inizia all'Ars esame ddl su ripubblicizzazione risorse idriche

Deputati Pd: "E' un testo importantissimo, dobbiamo portare a termine la riforma"

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

Inizia domani, mercoledì 22 maggio in commissione Territorio e Ambiente all’Ars la discussione del disegno di legge sulla ripubblicizzazione dell’acqua. “E’ una battaglia che con il Partito Democratico portiamo avanti da tempo”, dice Giovanni Panepinto, primo firmatario del ddl. “La riforma avviata nella scorsa legislatura - aggiungono Marika Cirone di Marco, Concetta Raia, Fabrizio Ferrandelli e Gianfranco Vullo, rappresentanti PD in commissione - ha avuto il merito di fermare il processo di privatizzazione. Adesso questo disegno di legge è importantissimo perché deve definire le procedure per il ritorno alla gestione pubblica delle risorse idriche”.
 
“Sapevamo che non sarebbe stato un percorso semplice – proseguono i componenti PD della commissione, insieme con il deputato Giuseppe Laccoto, già promotore di un’iniziativa di legge sulla ripubblicizzazione dell’acqua - ma siamo andati avanti con tenacia e convinzione, sostenuti dal grande lavoro portato avanti a livello locale da associazioni, enti locali e comitati di cittadini. In Sicilia abbiamo avviato la riforma prima ancora del referendum nazionale, oggi dobbiamo portare a termine il lavoro iniziato”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Acqua, inizia all'Ars esame ddl su ripubblicizzazione risorse idriche

PalermoToday è in caricamento