menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il presidente dell'Ars, Gianfranco Miccichè

Il presidente dell'Ars, Gianfranco Miccichè

All'Ars i lavori per il ddl contro la povertà, assegnato alla commissione Sanità

Sarà la stessa commissione a varare il testo definitivo, che dovrà essere poi approvato dall'Aula. L'Assemblea ha di fatto raccolto la sollecitazione per il varo della legge arrivata dalle associazioni del terzo settore, con in testa la Comunità di Sant’Egidio

La conferenza dei capigruppo dell’Assemblea regionale siciliana ha approvato all’unanimità l’iter legislativo del disegno di legge che ha l’obiettivo di contrastare la dilagante povertà in Sicilia. Il ddl, anche alla luce di un fenomeno che cresce esponenzialmente come certificato da Istat ed Eurostat, sarà assegnato alla commissione Sanità dell’Ars in sede redigente. Cioè, sarà la stessa commissione a varare il testo definitivo che l’Aula sarà poi chiamata ad approvare.

"Ringrazio i capigruppo di tutte le forze politiche -  ha commentato il presidente dell’Ars, Gianfranco Miccichè – per avere raccolto l’appello lanciato da diverse associazioni del terzo settore, a cominciare dalla Comunità di Sant’Egidio”.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PalermoToday è in caricamento