Ars, 10 anni di esenzione Irap per le aziende che dall'estero si trasferiscono in Sicilia

Lo prevede un emendamento alla Finanziaria - presentato dal capogruppo di Diventerà Bellissima, Alessandro Aricò - varata dalla commissione Bilancio. "Benefici per l'indotto economico e l'occupazionale". Sconto sulle tasse anche per i pensionati

Alessandro Aricò

Le aziende che trasferiscono la sede sociale dall'estero in Sicilia per dieci anni non pagheranno l'Irap. L'esenzione è prevista in un emendamento alla Finanziaria - presentato dal capogruppo all'Ars di Diventerà Bellissima, Alessandro Aricò - varata dalla commissione Bilancio. 

"Questa agevolazione fiscale - aggiunge Aricò - sarà certamente un importante e concreto incentivo al trasferimento nella nostra regione di imprese dall'estero, con conseguenti benefici per l'indotto economico e occupazionale in Sicilia". Nella Finanziaria, sempre su emendamento di Aricò, è previsto anche uno sconto sulle tasse per i pensionati che si trasferiranno dall'estero nei centri storici dei Comuni siciliani.

Un altro provvedimento promosso dal gruppo di Diventerà Bellissima - condiviso trasversalmente all'interno della Commissione Bilancio - incentiva l'abbattimento mirato e selettivo dei suidi che compromettono l'equilibrio di importanti ecosistemi siciliani come quello delle Madonie.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (4)

  • Ma secondo voi le aziende sono così stupide che vengono ad operare in Sicilia? Con il cancro della mafia e del pizzo staranno ben lontani dal venir a investire da noi

    • Per star ben lontani bisognerebbe andare su altri pianeti.

  • Benvenuti nel mondo dei sogni!

  • bene!

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Cavallo scappa e finisce in autostrada: paura sulla A29, l'animale bloccato dalla polizia

  • Cronaca

    Buonfornello, beccati con 240 chili di sigarette di contrabbando: arrestati padre e figlio

  • Incidenti stradali

    Incidente nella notte alla Cala, auto contro palo della luce: due feriti

  • Cronaca

    Dj palermitano vittima di truffa online: "Se riavrò il denaro rubato lo darò in beneficenza"

I più letti della settimana

  • Rissa sfiorata tra Massimo Giletti e il sindaco di Mezzojuso: "Mi mette le mani addosso?"

  • Arrivata la sentenza, Palermo all'inferno: "Ultimo posto e retrocessione in C"

  • Falsi incidenti per truffare le assicurazioni, scoperta altra banda: 16 arrestati e 25 indagati

  • Il viaggio, il malore e il cuore che si ferma: Cinisi sotto choc per la morte di un'undicenne

  • Incidenti finti, lacrime vere: "Mattoni per rompermi il braccio, piangevo ma non si fermavano"

  • La banda dei falsi incidenti, i nomi delle 41 persone coinvolte

Torna su
PalermoToday è in caricamento