Primo via libera dell'Ars alla riforma dei rifiuti, Pierobon: "Mettiamo ordine nel settore"

Il testo ha ottenuto l'approvazione della commissione Bilancio e prevede l’istituzione di nove autorità d’ambito provinciali che avranno il compito di gestire il settore a livello territoriale. L'assessore all'Energia: "L'aula lo approvi in tempi brevi"

Foto archivio

La commissione Bilancio dell'Ars ha approvato il disegno di legge sulla "Riforma degli ambiti territoriali e nuove disposizioni per la gestione integrata dei rifiuti". Il testo prevede l’istituzione di nove autorità d’ambito provinciali che avranno il compito di gestire il settore a livello territoriale. Gli obiettivi sono quelli di migliorare il servizio, aumentare la differenziata, rendere autonomi i territori, ridurre i costi di gestione e quelli in bolletta a carico dei cittadini.

Commissari Srr in scadenza, tocca ai sindaci: nel Palermitano si rischia l'emergenza rifiuti

Per l'assessore all'Energia Alberto Pierobon “con l’approvazione del ddl rifiuti è stato compiuto un altro passo avanti per riportare la gestione dei rifiuti in Sicilia nell’ordinario. Speriamo adesso che in Aula venga approvato in tempi rapidi per poi passare all’attuazione della nuova governance. Con questa norma del governo Musumeci – prosegue Pierobon – fissiamo una cornice normativa e rimettiamo ordine al settore da decenni in emergenza. Speravamo in un’approvazione unanime, confidiamo che per il bene dell’Isola si possa arrivare a un’intesa”. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia a scuola, morta bambina di 10 anni dopo una caduta durante l’ora di educazione fisica

  • Coronavirus, nuova ordinanza: Sicilia diventa zona gialla

  • Sicilia in zona gialla: cosa si può fare e cosa no dal 29 novembre

  • L'esito dell'autopsia sul corpo della piccola Marta: "E' stata stroncata da un malore"

  • Covid, Musumeci firma nuova ordinanza: bar e ristoranti aperti dalle 5 alle 18, ok ai negozi nei festivi

  • Scambio di morti per Covid all'obitorio del Civico, famiglia seppellisce la salma di un altro

Torna su
PalermoToday è in caricamento