Giovedì, 29 Luglio 2021
Politica

Audizione dei disabili all’Ars. M5S: “Miccichè autorizzi la diretta streaming”

I pentastellati chiedono al presidente dell'Assemblea di "fare un’eccezione e consentire ai tanti disabili siciliani di assistere in diretta alla discussione che riguarda il loro futuro”

Palazzo dei Normanni - sede Ars

“Miccichè faccia uno strappo alle ‘sue’ regole e autorizzi la diretta streaming delle associazioni dei disabili in programma domani all’Ars”. Lo chiede il gruppo parlamentare del M5S a Palazzo dei Normanni al presidente dell’assemblea, anche sulla scorta delle sollecitazioni delle associazioni convocate in audizione.

“Miccichè – dicono i deputati  - da tempo ha fatto inversione a ‘U’ sulla strada della trasparenza di palazzo dei Normanni, tracciata nella scorsa legislatura grazie alle richieste del M5S. Arrampicandosi sui cavilli offerti da alcuni articoli del regolamento dell’Ars, letto, ovviamente, in maniera molto più che ristrettiva ha di fatto stoppato la pratica delle dirette streaming sistematiche delle commissioni, che ora vanno approvate con un farraginoso meccanismo che prevede, di volta in volta, l’ok del presidente dell’Ars, dopo delibera della commissione per la quale viene avanzata la richiesta di diretta. Domani faccia un’eccezione e consenta ai tanti disabili siciliani di assistere in diretta alla discussione che riguarda il loro futuro”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Audizione dei disabili all’Ars. M5S: “Miccichè autorizzi la diretta streaming”

PalermoToday è in caricamento