Ars, approvata la legge voto sull’insularità proposta dall’Unione dei Siciliani

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

L’Assemblea Regionale Siciliana ha approvato all’unanimità il progetto di legge costituzionale da proporre al Parlamento nazionale per inserire nello Statuto un articolo che riconosca gli svantaggi derivanti dall’insularità. Il progetto di legge, che ha avuto come prima firmataria l’onorevole Lo Curto e come relatore l’onorevole Figuccia, è stato elaborato e proposto ai deputati regionali dall’Unione dei Siciliani, come riportato anche nella relazione presentata in aula.

“Si tratta di una proposta fondamentale per la Sicilia – si legge in una nota dell’Unione dei Siciliani/Sicilia Nazione, movimento che ha come presidente onorario il vicepresidente della Regione Gaetano Armao e come coordinatore l’onorevole Rino Piscitello. Tutti i siciliani sanno, per averlo vissuto sulla propria pelle, quanto pesi la condizione di insularità su tutti gli aspetti della vita quotidiana. Aprire un'impresa, produrre merci, trasportarle, viaggiare, utilizzare l'energia  elettrica o il gas, acquistare beni di consumo in Sicilia ha un costo e una difficoltà superiore a quella che ha in qualsiasi altra regione d'Italia. La condizione di  insularità (e il superamento degli svantaggi derivanti da essa) non è limitata al solo problema della continuità territoriale ma è molto più estesa e complessa e investe tutti gli aspetti, dal mancato sviluppo al deficit di infrastrutturazione dell'Isola. L'inserimento della condizione di insularità all'interno dello Statuto della Regione siciliana darebbe al tema una dignità costituzionale rendendo obbligatorio coordinare sempre la legislazione nazionale con tale disposizione e determinando la necessità dell'approvazione di misure di compensazione a favore della Sicilia. Ci auguriamo che i parlamentari nazionali di tutti gli schieramenti si battano per vedere riconosciuto questo diritto della nostra isola".

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PalermoToday è in caricamento