Giovedì, 21 Ottobre 2021
Politica Piazza del Parlamento

Ars, via libera all'esercizio provvisorio: prorogati i contratti dei precari degli Enti locali

Il provvedimento è stato approvato con 38 voti favorevoli, 5 astenuti e nessun contrario. Disco verde di Sala d'Ercole anche al documento di programmazione economica e finanziaria 2016 - 2018

Con 38 sì, 5 astenuti e nessun contrario, l'Assemblea regionale siciliana ha approvato l'esercizio provvisorio. Il governo è quindi autorizzato a "esercitare provvisoriamente, fino a quando non sarà approvato con legge regionale e comunque non oltre il 29 febbraio 2016, lo schema di bilancio annuale della Regione per l'esercizio finanziario 2016".

E' stata disposta anche la proroga annuale dei contratti di lavoro a tempo determinato negli enti locali, fino al 31 dicembre 2016. "La Regione  - ha spiegato l'assessore regionale alla Funzione pubblica, Luisa Lantieri - ha recepito la legge nazionale per la proroga dei contratti dei precari degli enti locali e fatto un'anticipazione di 80 milioni di euro ai Comuni, in modo tale che i sindaci possano prorogare i contratti dei precari degli enti locali". 

Sala d'Ercole ha dato il via libera anche al Documento di Programmazione Economica e Finanziaria 2016 - 2018. Il documento, in base alla riscrittura imposta dall'Ars alla Giunta, raccomanda "la massima prudenza nell'iscrizione in bilancio di potenziali entrate derivanti da dismissione del patrimonio immobiliare e dalla cessione di quote di società partecipate non strategiche; e ancora misure di sostegno per le fasce disagiate della popolazione, per lo sviluppo, per il credito e la semplificazione amministrativa". Suggerisce inoltre "di individuare misure idonee per la stabilizzazione di 23 mila precari degli enti locali; di perseguire il rilancio delle piccole strutture aeroportuali e di incentivare la raccolta differenziata con l'introduzione di un'ecotassa. Tra le altre, cose, raccomanda misure di politica industriale per il rilancio delle imprese; raccomanda di predisporre misure di contrasto alla povertà (reddito di cittadinanza); nuovi investimenti nella sanità pubblica regionale e l'esenzione del ticket sanitario per gli inoccupati".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ars, via libera all'esercizio provvisorio: prorogati i contratti dei precari degli Enti locali

PalermoToday è in caricamento