rotate-mobile
Martedì, 21 Maggio 2024
La proposta

Ars, il vicepresidente della commissione Sanità: "Abolire il numero chiuso a Medicina"

Leanza (Pd) chiede l'istituzione di un intergruppo parlamentare per cancellare l'accesso riservato ai corsi universitari

"Istituire un intergruppo parlamentare all’Ars per intraprendere tutto le iniziative possibili, anche attraverso atti d'indirizzo da sottoporre al Parlamento e al Governo nazionale (quale, ad esempio, una legge-voto), per cancellare il numero chiuso di medicina e chirurgia all’università". Ad avanzare la richiesta in una lettera aperta ai colleghi parlamentari, il vicepresidente della Commissione Sanità dell’Ars, Calogero Leanza (Pd).   

"In più - osserva l’onorevole - dobbiamo portare avanti, in contemporanea, una battaglia decisa che possa contribuire ad aumentare i fondi disponibili per le borse di specializzazione in ambito medico, attualmente insufficienti per risolvere l’annosa tematica dell’imbuto formativo: un grave problema che mina la capacità lavorativa di tanti laureati in medicina e chirurgia; nonostante - aggiunge - vi siano stati piccoli passi in avanti negli ultimi anni, anche a seguito della pandemia da Covid-19, che ha anch’essa sottolineato ulteriormente l’assoluta urgenza d'intervenire su tale problematica con soluzioni concrete". 

"L’invito rivolto al Parlamento – conclude Leanza - nasce dalla mia convinzione che su tematiche così importanti, quali la salute, non debbano sussistere divisioni partitiche di alcun tipo".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ars, il vicepresidente della commissione Sanità: "Abolire il numero chiuso a Medicina"

PalermoToday è in caricamento