Lunedì, 14 Giugno 2021
Politica

Arresti per voto di scambio, Ferrandelli: "Approvare subito codice etico"

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

"Il presidente Ardizzone interrompa la pausa elettorale e convochi d'urgenza l'Ars per approvare il codice etico per eletti a cariche pubbliche e dipendenti regionali redatto dalla commissione antimafia". Lo dice il vicepresidente della commissione regionale Antimafia, Fabrizio Ferrandelli in merito agli arresti di due deputati regionali.

"La politica - aggiunge - ha il dovere di dare risposte immediate e segnali chiari alla società perché se c'è uno scranno che puzza a Sala d'Ercole e non viene immediatamente sostituito, sarà tutta l'aula ad essere maleodorante e io non ci sto".

"Le responsabilità penali - conclude Ferrandelli - sono evidentemente personali, ma la politica deve mantenere la schiena dritta e la testa alta rispetto a comportamenti eticamente e moralmente riprovevoli. La magistratura si occuperà delle questioni giudiziarie, ma la questione morale non può essere sottoposta né a pause elettorali né vacanze estive".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Arresti per voto di scambio, Ferrandelli: "Approvare subito codice etico"

PalermoToday è in caricamento