Mercoledì, 4 Agosto 2021
Antonio Nicolao
Politica

Appello all'Inps: "Velocizzi gli accrediti delle carte Sia o Rei"

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

"L’inps velocizzi le ricariche della carta SIA o REI I beneficiari degli aiuti aspettano oltre i tempi previsti per aver ricaricato le carte dell’inclusione attiva, sono tantissime le persone che ogni giorno si recano in prima circoscrizione per chiedere il motivo per cui non gli è stata ricaricata la carta. Infatti - dice il vice presidente della prima circoscrizione Antonio Nicolao - assistiamo a vere e proprie processioni e ascoltiamo sfoghi che rasentano la povertà più assoluta, ci sono casi di tanti cittadini indigenti che non hanno avuto ricaricato la carta da oltre 120 giorni, situazione che catapulta l’intera famiglia in un delicato stato di ulteriore difficoltà". 

"Il call center dell’Inps a volte non è preciso sui tempi della reale ricarica della carta, e con la nuova procedura sugli appuntamenti non possibile recarsi direttamente presso gli uffici dell’ente ma solamente con richiesta di appuntamento online o telefonica situazione che allunga notevolmente i disagi per i cittadini. Sarebbe opportuno - conclude Nicolao - che l’Inps desse maggiore priorità a questa tipologia di servizio diventato oramai l’unica fonte di aiuto concreto per le migliaia di famiglie bisognose".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Appello all'Inps: "Velocizzi gli accrediti delle carte Sia o Rei"

PalermoToday è in caricamento