Domenica, 19 Settembre 2021
Politica

Omicidio Scopelliti, Orlando: "Verità ancora lontana"

A trent'anni dal delitto, il sindaco ricorda il sostituto procuratore generale della Cassazione, incaricato di sostenere la pubblica accusa nel terzo grado del Maxiprocesso

"A distanza di trent'anni dall'omicidio del giudice Antonino Scopelliti la verità sembra essere ancora lontana. Eppure il delitto del sostituto procuratore generale della Cassazione, incaricato di sostenere la pubblica accusa nel terzo grado del Maxiprocesso a Palermo, è uno snodo importantissimo nella strategia della tensione politico-mafiosa degli anni Novanta". Lo dichiara il sindaco Leoluca Orlando, per il quale "Onorare il lavoro, il coraggio e dunque portare avanti la memoria del giudice Scopelliti è un  doverecivico. Ed è fondamentale che vengano dissipate tutte le ombre di quella stagione per ottenere verità e giustizia".
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Omicidio Scopelliti, Orlando: "Verità ancora lontana"

PalermoToday è in caricamento