Caso Argiroffi, Bonelli (Verdi): "Sinistra palermitana attacchi piuttosto gli speculatori"

Il leader del movimento ecologista difende il consigliere del gruppo Oso sul caso della sua presunta incompatibilità. "Minacciata a causa delle sue battaglie contro la speculazione edilizia. Dobbiamo constatare che c’è qualcosa che gira al contrario nella sinistra palermitana"

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

"Sono sconcertanti gli attacchi della sinistra palermitana nei confronti della consigliera comunale Giulia Argiroffi che non avendo argomenti per attaccarla sul piano politico lo fa su un aspetto che riguarda una sua presunta incompatibilità". Lo dichiara il coordinatore nazionale dei Verdi Angelo Bonelli che aggiunge. “Perché il Comune ha impiegato 2 anni per verificare i requisiti di incompatibilità della consigliera tra l’altro con un procedura avviata da una richiesta del consigliere comunale della sinistra Giusto Catania nel maggio del 2018? La Argiroffi in ogni caso si era già dimessa dall’incarico di direttore tecnico di lavori di una società, incarico che secondo il testo unico sugli enti locali non produrrebbe motivi di incompatibilità".

"Giulia Argiroffi - continua l’esponente dei Verdi - è una consigliera minacciata a causa delle sue battaglie contro la speculazione edilizia in una città come Palermo che nei decenni ha pagato un prezzo elevato in termini distruzione di territorio. Giulia si è opposta a varianti del Piano regolatore che non erano elaborati in nome di un principio che dovrebbe essere tanto caro alla sinistra come quello dello stop al consumo di suolo, aveva denunciato il ruolo del dirigente Li Castri, poi arrestato, e la vicenda dei piani particolareggiati  con lottizzazioni abusive di via Miseno a Mondello. Di fronte a tutto ciò cosa fa la sinistra palermitana? Attacca Giulia Argiroffi: semplicemente sconcertante. I Verdi esprimono la solidarietà alla consigliera comunale e purtroppo - conclude Bonelli - dobbiamo constatare che c’è qualcosa che gira al contrario nella sinistra palermitana".
 

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PalermoToday è in caricamento