Politica

Ammortizzatori sociali, accordo siglato: Gesip esclusa dalla cig

L'intesa raggiunta tra i sindacati e la Regione non comprende le aziende a capitale pubblico. Nessun problema per gli ex operai della Fiat di Termini Imerese. Orlando: "Ognuno si assuma responsabilità per risolvere la vicenda"

Cassa integrazione in deroga concessa agli operai ex Fiat di Termini Imerese, niente da fare invece per la Gesip. E' stato firmato oggi l'accordo di programma quadro fra i sindacati e la Regione per gli ammortizzatori sociali alle aziende siciliane, da cui però sono state escluse le aziende a capitale pubblico, in quanto la legge nazionale non consentirebbe deroghe. La cig sarà finanziata con 129 milioni di euro: 108 frutto della rimodulazione dei fondi Ue e 21 stanziati dal Ministero del Lavoro. L'accordo firmato coprirà i primi sei mesi del 2013, in attesa di un nuovo incontro per la seconda parte dell'anno.

GESIP. Appresa la decisione del tavolo tecnico regionale (cui il Comune di Palermo non partecipa), il sindaco Leoluca Orlando ha dichiarato: "Dopo l'incontro al Ministero e dopo l'intesa raggiunta ieri con i sindacati, è necessario che ognuno si assuma la responsabilità di fare la propria parte per risolvere una volta per tutte questa vicenda e permettere alla città di Palermo di poter fruire di servizi importantissimi per tutta la comunità".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ammortizzatori sociali, accordo siglato: Gesip esclusa dalla cig

PalermoToday è in caricamento