Amat, Elio Ficarra (Lega): “Vergognoso lasciare senza stipendio i lavoratori"

I dipendenti dell'Azienda di via Roccazzo hanno scritto una lettera al prefetto di Palermo, Antonella De Miro, per denunciare quanto accaduto

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

“Non è pensabile che il sindaco di Palermo Orlando annunci l’invio oggi, al Ministero delle Infrastrutture, del progetto per la realizzazione delle nuove linee del tram, lasciando, invece, senza stipendio i lavoratori dell’Amat”. È quanto afferma Elio Ficarra, consigliere comunale della Lega, vice capogruppo al consiglio comunale di Palermo e vicepresidente della commissione società partecipate, in riferimento alla mancata erogazione dello stipendio ai lavoratori dell’Amat. Gli stessi dipendenti hanno scritto una lettera al prefetto di Palermo, Antonella De Miro. “Una situazione a dir poco vergognosa, anche alla luce dell’impegno che i lavoratori dell’azienda di trasporto cittadino, a cui va tutta la mia solidarietà, mostrano ogni giorno, svolgendo il proprio lavoro con senso di responsabilità”. “Il Sindaco Orlando - aggiunge il consigliere Ficarra - ha il dovere di spiegare quali motivi hanno portato alla mancata erogazione dello stipendio, in considerazione del fatto che sembrerebbe già accreditata al Comune di Palermo da parte della Regione siciliana, la somma di 9 milioni e 400 mila euro, per alcuni servizi svolti dall’Amat stessa”. “Non è più tollerabile - conclude l’esponente leghista - che i dipendenti siano costretti a lavorare in queste condizioni, elemosinando ciò che di diritto gli spetta, mentre il Primo cittadino continua pervicacemente a sostenere investimenti su un progetto di mobilità che, al momento, risulta in gravosa perdita economica. È inderogabile dare, invece, priorità ad un’azienda che da fin troppo tempo soffre finanziariamente. E su questo, desidero esprimere il lodevole impegno che il Presidente dell’Amat, Michele Cimino, sta mostrando nel corso dell’incarico di amministratore”.

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PalermoToday è in caricamento