Venerdì, 18 Giugno 2021
Politica

Amap, Leonardi (Pd): “Giusta la protesta dei sindacati, il Comune dia risposte”

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

"Il sit-in tenuto oggi a piazza Pretoria da alcune sigle sindacali di Amap, a cui ho partecipato, è sacrosanto: l'amministrazione Orlando dica alla città se il passaggio dei lavoratori ex Amia Essemme è economicamente sostenibile. Questa vicenda però è paradigmatica: il Comune deve decidere se vuole premiare le aziende che lavorano bene e penalizzare quelle non lo fanno, oppure se mettere tutte sullo stesso piano nella speranza, secondo noi vana, di far quadrare i conti". A dichiararlo è Sandro Leonardi, consigliere comunale del Pd a Sala delle Lapidi.

"L'Amap ha bisogno di investimenti - spiega Leonardi - per riparare ad esempio la condotta di Scillato, che garantirebbe tre milioni di risparmi l'anno investendone cinque una tantum, e deve pretendere il pagamento dei crediti vantati nei confronti degli enti pubblici. Insomma, l'azienda ha bisogno di essere gestita sulla base di logiche industriali che sono state compromesse dalla defenestrazione del presidente Vincenzo Costantino. La giunta ha fatto i conti senza l'oste: non le permetteremo di mandare in squilibrio l'Amap. Non serve trasformarla in un'azienda speciale, se poi la si porta alla rovina".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Amap, Leonardi (Pd): “Giusta la protesta dei sindacati, il Comune dia risposte”

PalermoToday è in caricamento