Aggressione razzista in via Cavour, Sinistra Comune: "Atto grave che offende i valori della città"

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

"Un atto vergognoso, che dà la cifra del clima di violenza culturale in cui viviamo che può fare attecchire facilmente razzismo e xenofobia. Siamo con la vittima e siamo sicuri che le autorità preposte faranno tutto il necessario perché questa aggressione non resti impunita". Lo dicono i consiglieri comunali di Sinistra Comune Barbara Evola, Fausto Melluso, Katia Orlando e Marcello Susinno commentando l'aggressione ai danni di un giovane senegalese.

Per gli esponenti di Sinistra Comune "La sfida è più grande: abbiamo tutti il compito di combattere contro la barbarie e l’odio dilaganti e di vigilare, dentro e fuori le istituzioni, attraverso pratiche solidali e inclusive rivolte in particolar modo ai più giovani e al mondo della scuola. Lascia attoniti il fatto che un pubblico di coetanei restasse fermo a guardare senza intervenire, stando a quanto riportato dai giornali. Palermo deve difendere il suo essere accogliente e interculturale: questa aggressione offende i valori della nostra città".

Torna su
PalermoToday è in caricamento