menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il taglio del nastro

Il taglio del nastro

Palermo sempre più vicina agli Usa, inaugurata nuova sede dell’Agenzia Consolare

Secondo le stime dell’Agenzia Consolare, i turisti statunitensi che ogni anno visitano l’isola superano le 300.000 unità, e i funzionari della sezione consolare prevedono un’ulteriore crescita, grazie anche al rafforzamento della valuta americana

Il sindaco Leoluca Orlando questa mattina ha partecipato all’inaugurazione della nuova sede dell’Agenzia Consolare degli Stati Uniti a Palermo che negli ultimi mesi è stata oggetto di lavori di ristrutturazione. Il taglio del nastro è stato fatto dal primo cittadino insieme Shawn Baxter, Console Americano per la Stampa e la Cultura in servizio presso il Consolato Generale di Napoli.
 
“Con grande soddisfazione – ha commentato Leoluca Orlando – celebriamo oggi la ripresa delle attività dell’Agenzia Consolare degli Stati Uniti, punto di riferimento per tutti i cittadini statunitensi che vengono in visita a Palermo e in Sicilia e che nella nostra città e nella nostra regione saranno sempre i benvenuti”.
 
Secondo le stime dell’Agenzia Consolare, i turisti statunitensi che ogni anno visitano l’isola superano le 300.000 unità, e i funzionari della sezione consolare prevedono un’ulteriore crescita, grazie anche al rafforzamento della valuta americana, e alla designazione di Palermo come Capitale Italiana della Cultura 2018.

  
“Il rapporto tra Sicilia e Stati Uniti si basa su un’antica amicizia, su forti legami storici e familiari - osserva la Console Generale Mary Ellen Counryman - è un rapporto che si consolida ogni anno grazie anche alla eccellente collaborazione con le istituzioni locali, agli scambi commerciali, soprattutto nell’agroalimentare, e agli scambi culturali che coinvolgono scuole, università e centri di ricerca”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PalermoToday è in caricamento