Venerdì, 17 Settembre 2021
Politica

Afghanistan, Randazzo (M5S): "Proposta Orlando in linea con quella di altri sindaci italiani"

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

"Sono davvero stupito ed amareggiato per le dichiarazioni rilasciate oggi dal capogruppo della Lega in Consiglio comunale sulla questione afghana. Comprendendo che Gelarda si debba chinare per contratto a squallidi giochi di scuderia, ma le sue parole sono state assolutamente fuori luogo, illogiche, amare che certamente non hanno incantato i palermitani".

Lo dichiara il consigliere comunale Antonino Randazzo, che aggiunge: "La proposta del sindaco di Palermo è in linea con quelle di tanti altri sindaci italiani e di Anci. Occorre garantire dei luoghi sicuri per profughi afghani che in queste ore fuggono dalla morte e dall'oppressione talebana e che quindi non possono essere chiamati migranti. Cosi, di fronte al mondo che segue con ansia l'evolversi della situazione in Afghanistan, specialmente dal punto di vista umano e sanitario siamo costretti a sopportare lo sciacallaggio leghista contro chi propone rifugi sicuri, pace e libertà per bambini, donne e uomini che nulla c'entra con l'emergenza dei cimiteri come i leghisti hanno cercato di usare pur di seminare polemica attaccando chi non la pensa come loro, ovvero i pacifisti e chi fa dell'accoglienza e dell'integrazione una visione di vita politica e culturale".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Afghanistan, Randazzo (M5S): "Proposta Orlando in linea con quella di altri sindaci italiani"

PalermoToday è in caricamento