Alleanza tra biblioteca comunale e regionale: "Così incrementiamo i servizi per gli utenti"

Verso un protocollo d'intesa per facilitare la collaborazione fra le due istituzioni culturali, che metteranno in comune competenze, risorse e attività. L'assessore Darawsha: "Nelle biblioteche si coltiva il futuro delle nuove generazioni"

La biblioteca comunale di Casa Professa

Biblioteca comunale e regionale stringono un patto di collaborazione. "L’obiettivo - come informa una nota di Palazzo delle Aquile - è incrementare e ottimizzare i servizi rivolti all’utenza", ma anche di "mettere comune competenze, risorse e attività". L'intesa tra le due biblioteche è stata perfezionata questa mattina nel corso di un incontro promosso dall’assessore comunale alle Culture Adham Darawasha. Presenti i dirigenti della biblioteca regionale di Palermo "Alberto Bombace" e del Sistema bibliotecario e Archivio cittadino, Carlo Pastena ed Eliana Calandra.

Nel corso dell'incontro si è deciso di procedere alla stesura di un protocollo d'intesa che faciliti la collaborazione fra le due istituzioni culturali. "Le biblioteche - afferma l'assessore Darawsha - sono un punto di riferimento per una vasta utenza e per tantissimi studiosi. Il nostro obiettivo è quello di favorire ed incrementare la fruizione delle biblioteche quali istituzioni culturali in cui si rispecchia l’identità cittadina e si coltiva il futuro delle nuove generazioni".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Insospettabile palermitana si prostituiva: la vicenda finisce a processo

  • Tony Colombo e la camorra, nervi tesi da Giletti: lui minaccia di lasciare lo studio

  • Incidente alla Favorita, auto si schianta contro un albero: un morto e una ferita grave

  • Una vita dietro la consolle, poi lo schianto in Favorita: "Antonio, rimarrai il mio miglior dj"

  • La mafia palermitana del dopo Riina: "Comandano i boss anziani, mettono tutti d'accordo"

  • I "tre coni" del Gambero Rosso a Cappadonia: suo il gelato più buono della Sicilia

Torna su
PalermoToday è in caricamento