Martedì, 27 Luglio 2021
Nino Accetta
Politica

Accetta (Fedagripesca Sicilia): "Decreto sul tonno rosso, la Regione lo impugni al più presto"

Dopo la pubblicazione nella G.U. del Decreto Direttoriale contenente la ripartizione dei contingenti nazionali di cattura del tonno rosso per il triennio 2018-2020, Fedagripesca Sicilia chiede - nell'interesse delle marinerie ancora una volta penalizzate - che la Regione proceda all'impugnativa in tempi rapidi.

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

E’ stato pubblicato nella G.U. Serie Generale n. 114 del 18-05-2018 il Decreto Direttoriale contenente la ripartizione dei contingenti nazionali di cattura del tonno rosso per il triennio 2018-2020. “Con la pubblicazione in Gazzetta il Decreto ha compiuto il suo corso. Nessuna novità rispetto a quello che sapevamo - lamenta Nino Accetta, presidente di FedAgriPesca Sicilia – se non il fatto che adesso tutto è ufficiale. A questo punto attendiamo che la Regione Sicilia - così come preannunciato dall'Assessore Edy Bandiera - impugni il Decreto e che questo venga sospeso. Quello che chiediamo è giustizia nei confronti delle tante imprese di pesca siciliane che ormai da 17 anni stanno aspettando di conoscere il loro destino.”

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Accetta (Fedagripesca Sicilia): "Decreto sul tonno rosso, la Regione lo impugni al più presto"

PalermoToday è in caricamento