Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I desideri degli stili di vita palermitani sotto una nuova luce (al tungsteno e a led)

Il mercato dell'illuminotecnica, così come quello dell'arredo bagno, è in continua evoluzione. Ecco come sta cmabiando nel capoluogo siciliano...

 

Dal tungsteno al led, una storia lunga un secolo quella dell'illuminazione delle case dei palermitani che la famiglia Strano, con i suoi 75 anni di attività, ha attraversato e conosce bene. Dopo le aperture a Catania e ad Agrigento, ha voluto così portare tutte le sue conoscenze nel palermitano, con un nuovo showroom d'effetto già dalle vetrine. Un salone che sembra una galleria d'arte contemporanea, in cui nulla è lasciato al caso. La luce innanzitutto. Al civico 73 di via Galilei apre il nuovo store dedicato al mondo del bagno, proprio accanto al Light division, rivolto appunto all’illuminotecnica - al quale è stato fatto un’eccellente restyling. Entrambi gli spazi sono stati curati da Gad - Studio Gianuario Architettura&Design. 

A dare la prima luce all'azienda di famiglia è stato nonno Roberto tre quarti di secolo fa nel settore delle forniture elettriche ed elettro-industriali. Giunta oggi alla sua terza generazione, grazie alla voglia e allo studio costante di Roberto, Dario e Giorgio, la Strano spa intende guardare al futuro, esplorando nel dettaglio le esigenze dei clienti con una certezza: non si può offrire oggi solo la scelta di materiali ma è necessario individuare ciò che i clienti desiderano nel loro stile di vita. 

Una sfida doppia in tempi difficili come quelli del Covid ma che i fratelli Strano vogliono percorrere con una consapevolezza: se tutti sono ormai abituati a comprare online, i consigli e la consulenza di occhi e mani esperte fanno sempre la differenza. Gli showroom sono allestiti per incontrare le esigenze sia di clienti privati che di architetti ed enti pubblici. L’assistenza post vendita e la consulenza progettuale specializzata sono i punti di forza. 

E se l'argomento chiave di questi giorni nelle case di tutti è il Superbonus 110%, H2o pensa proprio a fornire tutti quegli interventi di illuminotecnica per persone fisiche e imprese che permettano di accedere alle agevolazioni previste del Decreto Rilancio. Ricercare, dunque, la comfort zone dei palermitani ma anche di tutti i clienti della Sicilia occidentale senza perdere mai di vista innovazione, efficienza energetica, estetica e sicurezza. Per farlo H2o, grazie al supporto dell'ufficio progetti, ha pensato di far provare ai clienti una vera e propria simulazione ambientale di case, uffici o persino centri commerciali perché nulla sia lasciato al caso e per trovare soluzioni efficaci e moderne, integrate con sistemi di gestione all'avanguardia. 

"Abbiamo ancora tanta voglia - dicono Roberto e Giorgio - di proseguire e arrivare magari alla quarta generazione. Le avversità come quelle del Covid non sono un freno ma una spinta per riflettere su dove siamo e dove vogliamo arrivare per continuare, con maggiore forza, a fare gli investimenti che stiamo facendo". 

Potrebbe Interessarti

Torna su
PalermoToday è in caricamento