rotate-mobile
Partner

Quale auto conviene acquistare in Sicilia: diesel, benzina, ibrida o elettrica?

Da tutte le più recenti analisi emerge chiaramente come fra i siciliani ci siano molte discordanze su quale sia la tipologia di motore preferita, per cui si avverte l'esigenza di avere una guida per poter scegliere con maggiore consapevolezza

Le immatricolazioni di auto nuove in Italia mostrano una doppia realtà: da un lato il dato cumulato positivo rispetto a un 2020 caratterizzato dalla pandemia che segna una ripresa dei consumi, dall’altra il trend negativo registrato nei mesi estivi che erode quanto di buono fatto nel primo semestre. Infatti, nonostante il lockdown dell’anno precedente, a Settembre si è registrato il 32,7% di immatricolazioni in meno rispetto allo stesso mese del 2020. Per un confronto più realistico, va preso però in considerazione il dato dei primi nove mesi del 2019 dove sono state immatricolate 1.474.886 targhe per una flessione pari al 20,2% rispetto a Settembre 2021. Un quadro non certo confortante, che sconta due pesanti criticità: la mancanza di auto da consegnare, dovuta alla crisi dei microchip che sta rallentando le fabbriche; dall’andamento intermittente degli incentivi auto.

Inoltre, il 2021 è stato trascinato dalle profonde e controverse discussioni sul tema delle auto elettriche. Infatti, in Sicilia ma anche nel resto d’Italia, si sono creati dei veri e propri gruppi contrapposti: i sostenitori, focalizzati sul futuro, sul basso costo di ricarica e il ridotto impatto ambientale; gli oppositori, che conversano maggiormente sulle scarse prestazioni, sul tema degli incentivi e sulle ancora carenti infrastrutture presenti sul territorio nazionale, prediligendo ancora i vecchi motori (diesel, benzina, ibrido).
Infatti, da alcune analisi delle conversazioni online, le persone sembrano essere molto interessate al tema elettrico (38% delle conversazioni su tema automotive) che viene seguito rispettivamente dalle auto a benzina (22%) e dall’ibrido (16%). Inoltre, sono state effettuate analisi rispetto al sentiment, ovvero l’emozione espressa dagli utenti su uno specifico tema, ed è emerso che l’ibrido rappresenta la tipologia di motore che colpisce più in positivo gli italiani (58% positivo) mentre l’elettrico solo il 34%, seguito da Diesel (30%) e Benzina (29%). La categoria di motori ibridi è percepita positivamente grazie alla possibilità di utilizzare due fonti energetiche differenti che consentono di non avere limiti ristretti di autonomia e la possibilità di produrre un impatto ambientale minore senza pregiudicare le performance.

Date queste premesse, la domanda sorge spontanea: quale auto conviene acquistare oggi?

Il confronto tra Elettrico, Ibrido, Diesel e Benzina

Questa guida parte dall’idea che non esiste un motore migliore e una peggiore ma ognuno ha bisogno di uno specifico veicolo che risponda alle preferenze, esigenze, abitudini e possibilità di risparmio che sono sempre diverse a seconda di chi compra. Completa il questionario e Scopri lo Speciale Automotive per sapere qual è il veicolo che fa per te.

Elettrico

Le auto full electric sono consigliate per chi non deve fare spostamenti molto lunghi, per chi cerca un’auto molto confortevole e vuole avere maggior riguardo dell’ambiente e del mondo. Inoltre, grazie agli incentivi statali si possono avere degli sconti sul prezzo finale del veicolo davvero sorprendenti.
Tra i motivi di acquisto di auto elettriche troviamo: un comfort elevato grazie all’assenza di rumore e un design sempre più futuristico; spesa di carburante quasi azzerata; impatto ambientale ed emissioni allo scarico pari a 0; velocità di reazione elevatissima e ottime performance.
I contro più rilevanti sono: il costo d’acquisto, anche se con gli incentivi statali è da verificare sempre con il proprio concessionario; i tempi di ricarica che, per alcuni, sono ancora troppo lunghi; la mancanza, specialmente in alcune regioni, di un elevato numero di infrastrutture di ricarica.
La ŠKODA Enyaq e la Volkswagen ID.3 rappresentano i modelli di auto elettrica del presente e del futuro, con un design moderno e attraente e un perfetto equilibrio tra prezzo, comfort e performance. In quest’ottica, la storica e sempre affidabile concessionaria di Palermo, Auto System propone una consulenza gratuita sul modello di auto elettrica migliore per le esigenze di spostamento e di prezzo della specifica persona.

Ibrido

Le auto ibride rappresentano un giusto compromesso tra l’innovazione e il passato, tra la cura dell’ambiente e le necessità di performance e comodità di un individuo.

Ibrido Elettriche

Le ibride elettriche sono consigliate per chi vuole il comfort legato però a performance migliori (per lunghezza e durata del tragitto) e per chi vuole abbracciare la causa ambientale senza alcune delle limitazioni dell’auto elettrica.
Tra i pro si evidenziano: comfort elevato; bassi consumi e costi ridotti; agevolazioni fiscali tra cui l’esenzione dal pagamento del bollo presente in alcune regioni.
Tra i contro si trovano sicuramente: il maggior peso dell’auto, per via del doppio motore; il costo di acquisto; il dover cambiare stile di guida per adattarsi alla frenata rigenerativa e all’ibrido tra elettrico e motore a liquido. 
Tra le top 10 plug-in hybrid in circolazione si possono scegliere, tra le altre, la Cupra Formentor e-Hybrid e la Volkswagen Tiguan e-Hybrid che si distinguono sul mercato per performance, comfort e design.

Ibrido Metano

L’auto a metano è ideale per chi fa molti km durante l’anno così da ammortizzare velocemente il maggior prezzo di questi veicoli e per chi ha un certo occhio per la cura dell’ambiente senza rinunciare al risparmio e al comfort. Inoltre, le auto vecchie e nuove presentano spesso degli sconti imperdibili offerti dai concessionari per adattarsi ad un mercato sempre più competitivo.
I pro sono: il comfort; le spese di gestione e di rifornimento al distributore molto bassi; vantaggi fiscali; ottime performance sui lunghi tragitti.
I contro sono legati maggiormente a: minore reattività del motore e prestazioni più basse, poco adatte ad una guida sportiva; manutenzione (nel caso di guasti) più alta della media; bagagliaio ristretto (dipende molto dal modello di auto scelto). Ad esempio, la Seat Arona e la Seat Ibiza sono macchine che garantiscono elevate performance a metano, minori consumi e maggiori possibilità di risparmio.

Diesel

Le auto diesel sono consigliate per i lunghi tragitti, almeno superiori ai 15000 km l’anno e per chi cerca un compromesso tra prezzo, equilibrio ed efficienza.
I pro dei motori diesel sono diversi: equilibrio tra efficienza e prestazioni sia in città che fuori; consumi contenuti e macchine altamente performanti sul lungo periodo e lunghi tragitti; costi al distributore più bassi rispetto alla motorizzazione a benzina.
Contro: maggior impatto ambientale rispetto a tutte le altre motorizzazioni considerate; maggiori costi di manutenzione del motore, che però resta molto affidabile e con costi inferiori rispetto alle auto elettriche o ibride. La Volkswagen Tiguan e la ŠKODA Karoq, rappresentano per i guidatori un giusto compromesso tra ottime performance, costi ridotti di acquisto e manutenzione, e ridotte emissioni di NOx.

Benzina

Le auto a benzina sono consigliate per chi deve percorrere pochi km l’anno, tra i 5000 e i 15000 l’anno e per le persone che si spostano per lo più in città.
Tra i pro per l’acquisto di auto a benzina si evidenziano: prezzo di acquisto listino più basso; manutenzione motore a basso costo; in città è tra le tipologie di veicolo migliori per responsività e reattività.
Tra i contro della motorizzazione a benzina si osservano: gli elevati consumi; bassa resistenza ai chilometraggi elevati; un forte impatto ambientale.

SUV, city car o elettriche, scopri quale fa per te

Vuoi ricevere gratuitamente lo Speciale Automotive Citynews con tutte le informazioni che cerchi sul mondo auto? Clicca qui, Compila il questionario e ricevi lo speciale!

Vai allo Speciale

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Quale auto conviene acquistare in Sicilia: diesel, benzina, ibrida o elettrica?

PalermoToday è in caricamento