rotate-mobile
Partner

Palermo: il polmone verde della città ospita un campus su misura per ragazzi diversamente abili

Un modo per divertirsi all’aria aperta fra attività ricreative e socialità

Passare del tempo all’aria aperta, immersi nel verde, è un vero toccasana per tutti. È sufficiente trascorrere 15 minuti al giorno immersi nella natura per migliorare il proprio benessere. 
I benefici derivanti sono infatti molteplici e hanno ripercussioni positive sia sul corpo che sulla mente.

Ad esempio, esporre la pelle al sole consente di produrre, in maggiore quantità, vitamina D, che contribuisce alla salute delle ossa.
Inoltre, passando del tempo all’aria aperta, si stimola il sistema immunitario, che migliora, così, la sua efficienza.
Come anticipato però, non è solo il corpo a beneficiare del tempo trascorso all’aria aperta: infatti, questa buona abitudine produce serotonina (detta anche “ormone della felicità) che contribuisce a migliorare l’umore.
Altro vantaggio è costituito dalla cromoterapia: il verde è infatti un colore che richiama calma e tranquillità ed aiuta a ridurre lo stress.
Infine, immergersi nella natura è utile anche a mantenere regolare il ciclo del sonno.
Una vera e propria ricarica di energia positiva, insomma.

Un Campus d’eccezione

Un bel modo per passare del tempo all’aria aperta, divertendosi e imparando cose nuove è, per esempio, partecipare al Yellow Camp, campus dedicato ai ragazzi diversamente abili dai 16 anni in su, tenuto presso PYC, nello splendido polmone verde di Villa Trabia, situato al centro di Palermo.
Una bella occasione di vivere la giornata all’aria aperta, immersi nel verde, godendosi il clima e il contatto con la natura.
Yellow Camp è un campus estivo, progettato, però, come se fosse un villaggio vacanza. Qui, i ragazzi possono divertirsi e rilassarsi in un ambiente pensato e realizzato a misura dei soggetti disabili, in maniera tale da permettere loro di muoversi il più possibile in maniera indipendente.
Il Campus si propone di promuovere e stimolare l’autonomia personale dei partecipanti e la sua direzione è affidata a Luca De Paoli, fondatore di Yellow School, una scuola che da anni si rivolge a persone con disabilità, offrendo una valida formazione accademica e promuovendo, nel contempo, l'emancipazione dei ragazzi che la frequentano.

Divertirsi e imparare: attività per tutti i gusti

Tutte le attività svolte presso lo Yellow Camp sono tenute e organizzate da professionisti, le cui capacità nel proprio ambito sono comprovate.

?     Ci saranno lezioni di Zumba, Yoga, Tai Chi, basket, atletica e difesa personale. Per divertirsi non mancheranno inoltre animazione e giochi di gruppo. Queste attività verranno gestite dal coordinatore sportivo Mario Trapani.

?     Il comico e youtuber Chris Clun si dedicherà al laboratorio comico.

?     Altro laboratorio è quello di scrittura creativa, tenuto da Alessandro Amato, direttore degli studi televisivi TRM.

?     Il maestro Diony Augusto De Carvalho Pereira si occuperà delle lezioni di Capoeira

?     Ci sarà, anche, un laboratorio di contabilità e gestione risorse personali

Ovviamente, tra le priorità si annovera anche la sicurezza che, oltre che dagli ampi spazi, è garantita da un ulteriore fattore; grazie alla collaborazione e al supporto del Commissario Straordinario Emergenza Covid di Palermo, infatti, è stato possibile vaccinare i ragazzi e le relative famiglie.
Yellow Camp si svolgerà dal 14 giugno al 30 luglio, dal lunedì al venerdì, dalle ore 9.00 alle ore 13.00.
Le iscrizioni sono già aperte.
Per maggiori informazioni e per iscriversi, è possibile compilare il form presente sul sito, inviare una mail all’indirizzo info@yellowschoolpalermo.it, oppure chiamare il numero 392/6651688.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Palermo: il polmone verde della città ospita un campus su misura per ragazzi diversamente abili

PalermoToday è in caricamento