Apprendere autonomia e indipendenza: una vera rivoluzione per i ragazzi diversamente abili

Ecco un’Accademia dedicata a ragazzi con disabilità, per accoglierli in un ambiente stimolante e inclusivo

I ragazzi diversamente abili vengono spesso sottovalutati. In realtà, come tutti gli altri giovani, hanno desideri, preferenze, nonché tantissime risorse a disposizione.

Necessitano di empatia, comprensione, supporto da parte delle persone che vivono la loro quotidianità.

Come tutti i ragazzi, devono cercare di capire quale sia il loro ruolo nella società e in che modo inserirsi al meglio nel tessuto sociale, rispettando i propri sogni e le personali inclinazioni.

La possibilità di ricevere una formazione che promuova l’emancipazione dal nucleo familiare, quindi, può portare loro grandissimi vantaggi. Ancora meglio se ciò avviene in un contesto inclusivo e all’interno di un gruppo eterogeneo, dove le potenzialità di ognuno possono essere espresse al massimo.

Ed è quello che vuole fare la Yellow School di Palermo, attraverso un programma estremamente variegato e interessante.

Rivolta ai ragazzi dai 18 anni in su, l’Accademia si propone di promuovere e stimolare le autonomie personali dei soggetti con disabilità, in una cornice di partecipazione ampia ed eterogenea, anche attraverso la compresenza di soggetti normodotati.

Inclusiva e stimolante, distribuisce le ore di lezione tra le varie discipline in maniera flessibile e articolata, così da mantenere sempre alta l’attenzione dei ragazzi e stuzzicarne continuamente l’interesse.

Alla base di tutto c’è il laboratorio di autonomie personali. Durante questo percorso, si creano progetti personalizzati che tengano conto della situazione di partenza di ognuno, nonché delle possibili competenze da raggiungere; si procede con gradualità, proponendo attività sempre più complesse, ma fattibili.

In questo modo, i ragazzi possono acquisire abilità sociali utili per un futuro inserimento lavorativo. La totalità del percorso viene svolta con la collaborazione e il coinvolgimento della famiglia dei ragazzi.

Il corso, poi, comprende 14 attività differenti che spaziano tra tantissimi argomenti, così da poter incontrare gli interessi di tutti gli studenti.

Laboratori di canto, recitazione teatrale e doppiaggio si intrecciano con i laboratori di scrittura creativa, videocomunicazione e cronaca sportiva. Per poi passare a laboratori di pizzaiolo, gestione b&b e reception, informatica e network. Vi è anche un laboratorio dedicato all’antimafia, creato in collaborazione con l’Associazione Quarto Savona Quindici coordinata dalla sig.ra Tina Montinaro.

Le lezioni si svolgono dal lunedì al venerdì, dalle 08:00 alle 14:00, con pausa merenda.

La scuola si avvale di uno staff costituito, principalmente, da docenti, supportati dalla co-presenza di logopedisti, educatori, psicologi e pedagogisti.

Al progetto Yellow School si affianca Yellow Kids, un laboratorio pomeridiano pensato per bambini dai 6 ai 12 anni, con disabilità e non, volto a formare valori come cooperazione, empatia, mutuo aiuto, accoglienza.

I bambini saranno l’uno il punto di forza dell’altro, svolgendo diverse attività che prevedono la piena partecipazione di tutto il corpo classe. Il corso è attivo lunedì, mercoledì e venerdì, dalle 14.30 alle 17.30.

Infine, da quest’anno è attivo Yellow Camp, un campus itinerante rivolto ai giovani diversamente abili dai 14 anni in su.

Dal 15 giugno al 31 luglio, i ragazzi saranno impegnati in un percorso che offrirà loro gli strumenti per diventare sempre più autonomi  e sicuri di sé. Tra didattica e sport, verranno anche fornite molte “dritte” per aiutarli ad imparare a gestirsi da soli, il tutto in contesti davvero suggestivi. Il Campus, per esempio, farà base al Foro italico, presso il Nautoscopio: a chi non piacerebbe fare lezione respirando la frizzante aria di mare?

Le diverse attività, svolte prevalentemente all’aperto, seguiranno tutte le indicazioni governative in merito alla sicurezza e al distanziamento sociale.

Per maggiori informazioni riguardanti Yellow School, Yellow Kids e Yellow Camp, è possibile compilare il form presente sul sito, chiamare il numero 3926651688 o inviare una mail all'indirizzo info@yellowschoolpalermo.it.

In Evidenza

I più letti della settimana

  • Grida "mamma" e si accascia in cucina, morta bimba di 9 anni ad Acqua dei Corsari

  • Coronavirus, Sicilia in zona rossa: i divieti e cosa si può fare

  • Nuovo Dpcm "spacca weekend" e spostamenti vietati: si cambia colore tra sabato e domenica?

  • Coronavirus, quasi duemila contagi in 24 ore: la Sicilia presto sarà "zona rossa"

  • Coronavirus, Musumeci chiede la zona rossa a Conte: "Altrimenti firmo io l'ordinanza"

  • La quindicenne costretta a prostituirsi: "Mi davano anche 150 euro a rapporto, ero un oggetto"

Torna su
PalermoToday è in caricamento