A Palermo arriva l'App che rivoluziona il modo di bere!

Consegna in 30 minuti alla temperatura giusta di vini, birre e drink con un solo click

La crescita impetuosa del processo di digitalizzazione della realtà è stata una tendenza progressiva che ha caratterizzato l’ultimo decennio e ha toccato – in modo più o meno evidente – quasi tutti i momenti della nostra quotidianità.

Sicuramente, un settore radicalmente rivoluzionato da questo processo, è stato quello dei consumi: complice anche il recente lockdown e le attuali misure anti-assembramento, abbiamo visto in questi mesi una crescita impetuosa degli acquisti online e del delivery.

Questa tendenza non deve sorprendere: i motivi che rendono l’acquisto online in molti casi preferibile alla spesa fisica in negozio sono tanti. Innanzitutto c’è la comodità di poter ordinare i prodotti da casa con un semplice click. La consegna a domicilio, inoltre, mette l’utente al riparo dal rischio di finire imbottigliato nel traffico delle ore di punta e nelle condizioni di dedicare il tempo recuperato ai propri interessi. Inoltre, l’acquisto via App tende a essere più razionale, ragionato e meno impulsivo.

Tutto questo, oltre alla straordinaria rapidità del servizio di consegna, sta alla base del successo di Winelivey, l’App per bere. L’App – lanciata nel gennaio 2016 a Milano e disponibile su App Store e Google Play –, permette di ordinare le migliori bottiglie di vino del territorio, drink, ghiaccio e snack e soprattutto offre un servizio di consegna in 30 minuti portando le bevande al cliente alla temperatura ideale.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Grazie alla sua filiera cortissima Winelivery è una realtà che va incontro sia ai clienti, grazie a un servizio rapido ed eccellente, sia ai produttori, con cui vengono istaurati rapporti esclusivi che permettono all’App di offrire prezzi competitivi all’utente finale.

La rapidità del delivery, la qualità dei prodotti in assortimento, l’intuitività dell’interfaccia e i prezzi competitivi hanno determinato un successo crescente, tanto che attualmente il servizio è attivo in 17 città italiane e finalmente anche a Palermo, grazie all’intraprendenza dei tre giovani imprenditori Gianluca Bellomo, Matteo Castagnaro e Gioacchino Scaduto.

Per i cittadini del capoluogo siciliano sarà come avere fra le mani un sommelier personale: l’App per bere, infatti, grazie a un sofisticato sistema di algoritmi permette al cliente di trovare la bottiglia perfetta per ogni occasione. Basterà infatti scaricare l’App e attivare il “Wine Advisor” che attraverso 4 semplici domande potrà consigliare il vino che il cliente ancora non sapeva di desiderare!

In Evidenza

I più letti della settimana

  • La denuncia: "Un positivo è uscito dalla Missione di Biagio Conte e ha attraversato tutta Palermo"

  • Pizzaiolo positivo al Coronavirus, chiuso lo storico panificio Graziano

  • Virus, verso una nuova ordinanza: mascherine obbligatorie all'aperto e stretta sulla movida

  • Corso Calatafimi, si sente male mentre passeggia in strada: morto un uomo

  • "Gestiva il pizzo a Ballarò", arrestato dopo due mesi di latitanza Alfredo Geraci

  • Abbattuto il pilastro del cancello di Villa Igiea: assessore chiama i carabinieri

Torna su
PalermoToday è in caricamento