Il Palermo Calcio A5 nel fa sei allo Sporting Alcamo: prima vittoria in C1 per i rosanero

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

Il Palermo Calcio A5 si sblocca anche in campionato, superando di slancio uno Sporting Alcamo che, per oltre 40 minuti, era rimasto in partita salvo poi cadere sotto i colpi dei rosanero.

Match molto equilibrato nelle battute iniziali: la compagine guidata dal tecnico Zapparata e la formazione ospite si equivalgono per oltre un quarto d'ora sino a quando non si accende ancora una volta la stella di Maniscalco: al 20' il giovane pivot del Palermo Calcio A5 si gira su se stesso e, con una conclusione superlativa, fredda l’estremo difensore alcamese D'Asta.

Lo Sporting prova a reagire con La Fiura e Prestigiacomo ma, poco prima dello scadere del primo tempo, Bongiovanni sale in cattedra pennellando un assist al bacio per Marretta che, a porta vuota, raddoppia. Inizio della seconda frazione di gioco letteralmente da incubo per i padroni di casa: lo Sporting Alcamo, infatti, parte col piede pigiato sull’acceleratore accorciando prima le distanze con Butera quindi trovando la rete del pareggio con Catanzaro.

Mister Zapparata suona la carica temendo un calo di concentrazione da parte dei suoi ragazzi. Messaggio recepito, come testimonia il nuovo vantaggio dei rosanero siglato da Casamento. Gara nuovamente in discesa per il Palermo Calcio A5: l'Alcamo torna a spingere ma Bongiovanni confeziona il capolavoro del 4-2 con un pallonetto. Nel finale il tecnico ospite Messana pensa anche al quinto uomo, ma le reti di Maniscalco e del solito Bongiovanni chiudono definitivamente i giochi.

Sabato prossimo dura trasferta per la squadra del presidente Messeri, attesa al centro sportivo "Principe" di Partinico dal Caresse: sarà una sfida da ex per il tecnico rosanero Zapparata.

Torna su
PalermoToday è in caricamento