Covid, la mappa della mobilità a Palermo: con la "fase 2" in aumento gli spostamenti

Il Comune ha elaborato un report sulla variazione in percentuale degli spostamenti fatti dai palermitani rispetto allo stesso giorno della settimana precedente e rispetto a un periodo di riferimento anteriore all'emergenza

L'ufficio statistica del Comune di Palermo ha elaborato un report sulla mobilità in città al tempo del Coronavirus. Si chiama “City analytics” ed è un documento che contiene i dati, aggiornati al 24 maggio, elaborati in base alle informazioni fornite dal portale EnelX che, al fine di agevolare la gestione delle misure di contenimento dell'epidemia da Covid-19, mette a disposizione per pubbliche amministrazioni, istituzioni, imprese e cittadini, fino al prossimo 31 maggio 2020, informazioni relative alla variazione in percentuale degli spostamenti rispetto allo stesso giorno della settimana precedente e rispetto a un periodo di riferimento precedente all'emergenza, e alla variazione in percentuale della distanza media percorsa rispetto allo stesso giorno della settimana precedente e rispetto a un periodo di riferimento precedente all’emergenza.

“Lo scorso 18 maggio - si legge nel report - ha avuto inizio la terza settimana della fase 2, e la prima settimana successiva al D.L. 33 del 16 maggio 2020, con una ulteriore riduzione delle limitazioni imposte dall’emergenza sanitaria. Ciò ha inevitabilmente determinato un ulteriore incremento degli spostamenti e dei chilometri percorsi rispetto alla settimana precedente, e - nel fine settimana - anche un incremento dei chilometri percorsi rispetto a quelli registrati mediamente nel periodo 13 gennaio - 16 febbraio 2020”.

Gli spostamenti e i chilometri percorsi 

Nella settimana dal 18 al 24 maggio a Palermo rispetto alla settimana precedente (dall’11 al 17 maggio) si è registrato un sensibile incremento degli spostamenti, compreso fra un minimo del 14% e un massimo del 20% nei giorni feriali, e ancora più elevato nel fine settimana: +27% sabato 23 maggio e +43% domenica 24 maggio.

Andamento molto simile hanno fatto registrare i chilometri percorsi, con un incremento rispetto alla settimana presedente che va da un minimo dell’11% a un massimo del 17% nei giorni feriali, e - complice anche il bel tempo - ancora più elevato nel fine settimana: +33% sabato e +57% domenica. Con riferimento al periodo 13 gennaio - 16 febbraio 2020 gli spostamenti sono stati più bassi di oltre il 10% nei giorni feriali (dal 16% di lunedì all’11% di venerdì), mentre nel fine settimana la differenza si è ridotta: domenica 24 maggio sono stati più bassi del 9%, mentre sabato 23 maggio gli spostamenti sono stati più elevati del 2% rispetto alla media, per la prima volta dall’inizio dell’emergenza sanitaria. Ancora minore la differenza rispetto alla media per i chilometri percorsi, che nei giorni feriali sono risultati mediamente più bassi del 7% rispetto alla media gennaio-febbraio, mentre nel fine settimana sono stati più elevati rispetto alla media: +7% sabato e +3% domenica.

Estendendo l’analisi fino allo scorso 27 aprile, si può notare come nella settimana dal 27 aprile al 3 maggio (ultima settimana della fase 1), nei giorni feriali la diminuzione rispetto alla media gennaio - febbraio è stata sempre superiore al 50%, e ancora più alta nel fine settimana (-59% sabato 2 maggio e -82% domenica 3 maggio) e il 1° maggio (giorno festivo, -87%). Nelle prime due settimane della fase 2, dal 4 al 10 maggio e dall’11 al 17 maggio, gli spostamenti sono stati ancora sensibilmente inferiori rispetto alla media di gennaio-febbraio, ma la percentuale di diminuzione si è fortemente ridotta: dal 4 al 10 maggio nei giorni feriali la riduzione è stata di circa il 30% rispetto alla media gennaio - febbraio, e dall’11 al 17 maggio di circa il 26%. Nei due fine settimana si è registrato un maggior numero di movimenti nelle giornate di sabato (-25% sabato 9 maggio e -20% sabato 16 maggio), mentre le domeniche hanno fatto registrare ancora una bassa movimentazione, anche se sensibilmente maggiore rispetto a domenica 3 maggio (-45% domenica 10 maggio e -36% domenica 17 maggio).

Passando dai movimenti ai chilometri percorsi si può notare un andamento simile, anche se con un maggiore avvicinamento rispetto alla media gennaio-febbraio. Nella settimana dal 27 aprile al 3 maggio (ultima settimana della fase 1), nei giorni feriali la diminuzione dei chilometri percorsi rispetto alla media gennaio - febbraio è stata sempre superiore al 50%, e anche in questo caso ancora più alta nel fine settimana (-67% sabato 2 maggio e -87% domenica 3 maggio) e il 1° maggio (giorno festivo, -90%). Nelle prime due settimane della fase 2, dal 4 al 10 maggio e dall’11 al 17 maggio, i chilometri percorsi sono stati ancora sensibilmente inferiori rispetto alla media di gennaio-febbraio, ma la percentuale di diminuzione si è fortemente ridotta: dal 4 al 10 maggio nei giorni feriali la riduzione è stata di circa il 24% rispetto alla media gennaio - febbraio, e dall’11 al 17 maggio di circa il 19%. Nei due fine settimana si è registrato un maggior numero di chilometri percorsi nelle giornate di sabato (-25% sabato 9 maggio e -20% sabato 16 maggio), mentre le domeniche hanno fatto registrare ancora una bassa percorrenza, anche se sensibilmente maggiore rispetto a domenica 3 maggio (-44% domenica 10 maggio e -34% domenica 17 maggio).

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La denuncia: "Un positivo è uscito dalla Missione di Biagio Conte e ha attraversato tutta Palermo"

  • Pizzaiolo positivo al Coronavirus, chiuso lo storico panificio Graziano

  • Corso Calatafimi, si sente male mentre passeggia in strada: morto un uomo

  • "Gestiva il pizzo a Ballarò", arrestato dopo due mesi di latitanza Alfredo Geraci

  • Abbattuto il pilastro del cancello di Villa Igiea: assessore chiama i carabinieri

  • Coronavirus, in Sicilia morti altri tre anziani: 75 i nuovi contagi, più della metà a Palermo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PalermoToday è in caricamento