Gomme invernali e catene a bordo, ecco in quali strade e autostrade scatta l'obbligo

A partire da venerdì 15 novembre e fino al 15 marzo 2020, per tutti i veicoli a motore ad esclusione dei motocicli, sarà in vigore l’obbligo sulle autostrade Anas normalmente esposte al rischio neve, grandine o formazione di ghiaccio durante la stagione invernale

A partire da venerdì 15 novembre e fino al 15 marzo 2020, per tutti i veicoli a motore ad esclusione dei motocicli, sarà in vigore l’obbligo di catene a bordo o l’utilizzo di pneumatici invernali sulle autostrade in gestione Anas normalmente esposte al rischio di precipitazioni nevose o formazione di ghiaccio durante la stagione invernale.

Le autostrade

I tratti autostradali interessati, in cui l’obbligo entrerà in vigore il 15 novembre per tutti quei tratti in cui è presente l'esposizione di segnaletica verticale ah hoc, sono:

  • A19 “Palermo - Catania”, dal km 56,700 al km 130,000, tra gli svincoli di Scillato e Mulinello
  • A29 “Palermo - Mazara del Vallo”, dal km 51,000 al km 84,100, tra Alcamo e Santa Ninfa
  • A29dir “Alcamo - Trapani”, dal km 0,000 al km 21,300, tra Alcamo e Fulgatore

Le strade statali 

Inoltre, a partire dal 14 dicembre e fino al 15 marzo, l’obbligo di catene a bordo o l'utilizzo di pneumatici invernali sarà in vigore sui seguenti tratti di strade statali:

  • SS 116 “Randazzo Capo D’Orlando”, dal km 0,000 al km 45,000
  • SS 117 “Centrale Sicula”, dal km 8,000 al km 45,000 e dal km 48,500 al km 70,156
  • SS 117bis “Centrale Sicula”, dal km 0,000 al km 15,000 e dal km 35,000 al km 53,000
  • SS 117ter “Di Nicosia”, sull’intera estensione
  • SS 118 “Corleonese Agrigentina”, dal km 17,600 al km 76,700
  • SS 120 “Dell’Etna e delle Madonie”, dal km 25,000 al 205
  • SS 121 “Catanese”, dal km 63,000 al km 113,000 e dal km 182,000 al km 229,200
  • SS122 “Agrigentina”, dal km 71,300 al km 88,000
  • SS 122bis “Agrigentina”, dal km 12,000 al km 15,335
  • SS 124 “Siracusana”, dal km 48,000 al km 68,000
  • SS 185 “Di Sella Mandrazzi”, dal km 20,000 al km 45,000
  • SS 186 “Di Monreale”, dal km 9,000 al km 24,100
  • SS 188 “Centro Occidentale Sicula”, dal km 109,000 al km 159,600
  • SS 188/C “Centro Occidentale Sicula”, sull’intera estensione
  • SS 189 “Della Valle del Platani”, dal km 0,000 al km 16,900
  • SS191 “Di Pietraperzia”, dal km 19,500 al km 43,800
  • SS 192 “Della Valle del Dittaino”, dal km 0,000 al km 8,000
  • SS 194 “Ragusana”, dal km 44,500 al km 62,000
  • SS 284 “Di Bronte”, dal km 0,000 al km 30,000
  • SS 286 “Di Castelbuono”, dal km 15,000 al km 42,380
  • SS 288 “Di Aidone”, dal km 35,500 al km 51,900
  • SS 289 “Di Cesarò”, dal km 19,000 al km 52,500
  • SS 290 “Di Alimena”, dal km 0,000 al km 16,000 e dal km 33,000 al km 47,520
  • SS560 “Di Marcatobianco”, sull’intera estensione
  • SS 561 “Pergusina”, sull’intera estensione
  • SS 575 “Di Troina”, dal km 0,000 al km 13,000
  • SS 624 “Palermo-Sciacca”, dal km 10,000 al km 23,000
  • SS640 “Strada degli Scrittori”, dal km 0,000 al km 8,800
  • SS 643 “Di Polizzi”, dal km 0,000 al km 15,000
  • SS626 “Della Valle del Salso”, dal km 0,000 al km 32,000

In caso di allerta meteo 

Infine, dal 14 dicembre al 15 marzo e soltanto in caso di allerta meteo, per tutti i veicoli a motore ad esclusione dei ciclomotori a due ruote e dei motocicli vigerà l’obbligo di catene a bordo o l’utilizzo di pneumatici invernali lungo i seguenti tratti di strade statali:

  • SS 116 “Randazzo Capo D’Orlando”, dal 45,000 al km 62,000
  • SS 120 “Dell’Etna e delle Madonie”, dal 205,000 al km 210,000
  • SS 121 “Catanese”, dal km 45,500 al km 63,000
  • SS 124 “Siracusana”, dal km 0,000 al km 48,000 e dal km 68,000 al km 81,000
  • SS 185 “Di Sella Mandrazzi”, dal km 10,000 al km 20,000 e dal km 45,000 al km 52,000
  • SS 192 “Della Valle del Dittaino”, dal 8,000 al km 15,000
  • SS 194 “Ragusana”, dal km 30,000 al km 44,500 e dal km 62,000 al km 85,000
  • SS 287 “Di Noto”, dal km 0,000 al km 9,000
  • SS 288 “Di Aidone”, dal km 31,500 al km 35,500
  • SS 289 “Di Cesarò”, dal km 10,000 al km 19,000
  • SS 385 “Di Palagonia”, dal km 50,000 al km 55,150
  • SS 417 “Di Caltagirone”, dal km 12,000 al km 20,000
  • SS 514 “Di Chiaramonte”, sull’intera estensione
  • SS 575 “Di Troina”, dal 13,000 al km 25,000
  • SS 683 “Licodia Eubea - Libertinia”, sull’intera estensione
  • SS 683var “Variante di Caltagirone”, dal km 3,700 al km 12,500

La segnaletica verticale 

L’obbligo è segnalato su strada tramite apposita segnaletica verticale ed ha validità anche al di fuori dei periodi indicati, in caso di condizioni meteorologiche caratterizzate da precipitazioni nevose o formazione di ghiaccio. L’ordinanza è stata emanata in attuazione delle norme che hanno modificato alcune disposizioni del Codice della Strada (Art. 1 della Legge 29 luglio 2010, n° 120 “Disposizioni in materia di sicurezza stradale”).

Le aree di sosta 

Nella pagina “piani e interventi” del sito Anas è possibile visualizzare tutti i tratti stradali ed autostradali dove è in vigore l'obbligo di catene a bordo o pneumatici da neve e le principali aree di sosta in caso blocco della circolazione per i mezzi pesanti. Anas, società del Gruppo FS Italiane, raccomanda prudenza nella guida e ricorda che l'evoluzione della situazione del traffico in tempo reale è consultabile sul sito web www.stradeanas.it oppure su tutti gli smartphone e i tablet, grazie all'applicazione “VAI” di Anas, disponibile gratuitamente in “App store” e in “Play store”. Inoltre il servizio clienti "Pronto Anas" è raggiungibile chiamando il numero verde gratuito, 800 841 148. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La denuncia: "Un positivo è uscito dalla Missione di Biagio Conte e ha attraversato tutta Palermo"

  • Pizzaiolo positivo al Coronavirus, chiuso lo storico panificio Graziano

  • Virus, verso una nuova ordinanza: mascherine obbligatorie all'aperto e stretta sulla movida

  • Corso Calatafimi, si sente male mentre passeggia in strada: morto un uomo

  • "Gestiva il pizzo a Ballarò", arrestato dopo due mesi di latitanza Alfredo Geraci

  • Abbattuto il pilastro del cancello di Villa Igiea: assessore chiama i carabinieri

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PalermoToday è in caricamento