Bollo auto, adesso si paga anche alle Poste: dove andare a Palermo e in provincia

Anche quest’anno i cittadini potranno usufruire del servizio di Poste Italiane che permette di pagare il bollo auto in qualsiasi ufficio del territorio (e della provincia) comunicando semplicemente all’operatore i dati relativi al pagamento

Rinnovare il bollo auto alle Poste è semplice, veloce e sicuro. Anche quest’anno, infatti, i cittadini di Palermo e provincia potranno usufruire del servizio di Poste Italiane che permette di pagare il bollo auto in qualsiasi Ufficio Postale del territorio comunicando semplicemente all’operatore i dati relativi al pagamento (Regione/Provincia Autonoma di residenza, Targa/Telaio, Tipo veicolo ed eventuale riduzione) senza preoccuparsi di calcolare l’importo dovuto e senza compilare alcun modulo. 

Specificando anche la data di scadenza e i mesi di validità del pagamento, inoltre, sarà possibile regolarizzare anche le posizioni riferite alle annualità precedenti che non risultano saldate. Tutti i 168 sportelli postali di Palermo e provincia, infatti, hanno la possibilità di collegarsi direttamente con l’archivio delle tasse automobilistiche e conoscere in tempo reale l’importo del bollo auto comprensivo di eventuali more e interessi. 

Il versamento della tassa automobilistica in scadenza il prossimo 31 gennaio può essere effettuato in contanti, con la carta Postamat o Postepay, con Carte di Credito del circuito Vpay e Maestro e con Carte di Credito Visa, Mastercard e American Express. È possibile inoltre utilizzare il sito di Poste Italiane. Il servizio è disponibile per i correntisti BancoPosta e i titolari di carte PostePay, ma anche per gli utenti registrati al sito www.poste.it. 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, 10 regioni a rischio zona rossa ma Sicilia verso misure meno rigide

  • Coronavirus, in Sicilia crolla il numero dei positivi: 3 mila in meno in 24 ore

  • Sicilia a rischio moderato, il piano: "Tutta Italia in zona rossa a Pasqua e coprifuoco anticipato alle 20"

  • Monopattino sharing a Palermo: come noleggiarlo, quanto costa e dove prenderlo

  • Covid, sarà un'altra Pasqua "blindata": tutte le regole del nuovo Dpcm firmato Draghi

  • Pistole, coca e rapine: coi mariti in carcere le mogli dei pusher gestivano lo spaccio, 14 arresti

Torna su
PalermoToday è in caricamento