Viaggi all'estero on the road, dove richiedere la patente internazionale a Palermo

Mentre la patente italiana di guida è valida in tutti i paesi dell'Unione Europea, per circolare in uno stato extracomunitario è necessario avere un permesso internazionale di guida, tecnicamente la "patente internazionale"

Mentre la patente italiana di guida è valida in tutti i paesi dell'Unione Europea, per circolare in uno stato extracomunitario è necessario avere un permesso internazionale di guida. Si chiama tecnicamente "patente internazionale" e se qualche palermitano sta pianificando un viaggio on the road all'estero potrà trovare di seguito qualche informazione utile. Questo documento infatti consente di condurre veicoli nei paesi al di là dell'Europa, perché nei paesi che invece fanno parte dell'UE è sufficiente la propria patente italiana. 

Due diversi modelli di patente

Il primo elemento da tenere in considerazione per la richiesta della patente internazionale è il Paese in cui si vuole guidare. Esistono infatti due distinti modelli di patente internazionale: il modello "Convenzione di Ginevra 1949", che ha validità di 1 anno e il modello "Convenzione di Vienna 1968", che ha validità di 3 anni. Per richiedere uno di questi modelli è, ovviamente, necessario avere la patente di guida italiana. Inoltre è opportuno ricordare che la durata di entrambi i modelli rientra sempre nei limiti di validità della patente italiana posseduta, che va portata con sé anche quando si viaggia all'estero.

Alcuni Paesi accettano entrambi i modelli, altri solo uno dei due. Per conoscere, quindi, il tipo di documento da richiedere è sempre consigliabile contattare le autorità consolari del Paese che si intende visitare o consultare il sito web www.viaggiaresicuri.it

I documenti da presentare

E’ possibile richiedere la patente internazionale presso gli uffici della motorizzazione civile di Palermo (in via Onorato 31), l'ufficio Aci - pratiche auto (viale delle Alpi 6) o in una scuola guida. Di seguito tutta la documentazione necessaria con i relativi costi:

  • domanda su modello TT746 (da compilare la sezione “altre richieste”) disponibile allo sportello dell'ufficio della motorizzazione o online sul Portale dell'automobilista 
  • attestazione del versamento di € 10,20 sul c/c 9001 (da pagare con bollettino prestampato in distribuzione presso gli uffici postali e gli uffici della motorizzazione)
  • attestazione del versamento di € 16,00 sul c/c 402 (bollettino prestampato in distribuzione presso gli uffici postali e gli uffici della motorizzazione)
  • marca da bollo da € 16,00
  • 2 fotografie uguali, formato tessera, di cui una autenticata
  • fotocopia fronte-retro della patente di guida in corso di validità

Infine al momento della consegna del documento occorre presentare in visione la patente di guida in corso di validità. La domanda per la patente internazionale può essere richiesta oltre che dalla persona interessata anche da un delegato munito di delega, di documento d’identità (o fotocopia) del delegante, proprio documento di riconoscimento e patente di guida del soggetto richiedente in originale.

Accessori auto: i più venduti sul web

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuova ordinanza di Musumeci: scatta il coprifuoco dalle 23

  • Ordinanza di Orlando, divieti non solo in centro: "Ecco le strade dove non ci si potrà fermare"

  • Conte firma il nuovo Dpcm, bar e ristoranti chiusi alle 18: superata l'ordinanza di Musumeci

  • Regione, nuova stretta anti Covid: locali chiusi alle 23, dad nei licei e trasporti dimezzati

  • Piazza di Mondello, chiuso ristorante: "Bagno senza sapone e lavoratori in nero"

  • Le mosse anti Covid di Orlando: nessun coprifuoco ma divieto di sostare in strada

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PalermoToday è in caricamento