Campo di volontariato: informazioni, requisiti e contatti a Palermo

E' un piccolo progetto della durata di pochi giorni, durante il quale volontari di diversi paesi, con culture ed esperienze diverse, si incontrano per vivere e lavorare insieme. Tutto quello che c'è da sapere

Il campo di volontariato è un piccolo progetto della durata di pochi giorni, durante il quale volontari di diversi paesi, con culture ed esperienze diverse, si incontrano per vivere e lavorare insieme. Durante questo periodo si impegnano a sostenere progetti utili alla collettività e alla comunità locale, di solito organizzati da una associazione, da un ente locale, da semplici gruppi di cittadini. 

Cosa fa e a cosa serve

Il contatto con la comunità locale è un elemento fondamentale, che fa del campo una esperienza unica, un modo irripetibile per guardare il mondo con occhi diversi, vivere e conoscere la realtà locale non da semplice turista.

I campi di lavoro internazionale abbracciano tantissime tematiche:

  • la promozione della pace e del rifiuto della guerra
  • gli stili di vita sostenibili e la tutela dell'ambiente
  • la solidarietà sociale
  • la cooperazione internazionale
  • la tutela e la promozione dei diritti umani e civili
  • l'educazione alla legalità
  • le attività culturali o ricreative

Requisiti dei volontari 

Gli unici requisiti richiesti a chi voglia partecipare sono la voglia di condividere e di impegnarsi, lo spirito di adattamento, la voglia di stare insieme agli altri e la capacità di condividere un obiettivo comune con persone che possono essere molto diverse tra loro.

Come partecipare 

La partecipazione ai campi di volontariato ha regole diverse, in base ad alcuni parametri legati soprattutto al periodo e al paese di destinazione. Va notato che alcune organizzazioni sono più rigide nel rispetto di questi parametri, mentre altre lo sono meno. Tale rigidità va intesa come rispetto di regole che sono pensate a tutela dei volontari e delle organizzazioni che li devono ospitare. Il mancato rispetto di queste regole (legate soprattutto alla motivazione e alla preparazione dei volontari e delle volontarie), in alcuni campi, può rivelarsi se non proprio pericoloso, certamente nocivo della tranquillità dei progetti e degli stessi volontari.

I campi di InformaGiovani

Per i campi di InformaGiovani le regole sono le seguenti:

  • avere l'età minima richiesta per il campo scelto (di solito 18 anni per l'estero e 16 per l'Italia, ma ci sono campi per minorenni anche all'estero)
  • versare la quota di partecipazione (70 euro tranne pochi casi eccezionali in cui è ridotta a 20)
  • essere socio dell'associazione (la tessera costa 30 euro e ha una durata annuale)
  • per i campi in America Latina, Asia Meridionale, Africa e Medio Oriente, occorre dimostrare di avere precedenti esperienze di volontariato internazionale e/o volontariato sociale che dimostrino la preparazione all'esperienza. Una lettera di motivazione è richiesta insieme al modulo di candidatura.

​Cosa fare per iscriversi 

Per iscriversi bisogna consultare il database online e scegliere a quali campi si vuole partecipare, selezionandone il codice (indicato da alcune lettere e numeri prima del nome) per poi compilare la domanda di iscrizione (la "application form") in inglese o nella lingua dei campi scelti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Sicilia in zona rossa: i divieti e cosa si può fare

  • Nuovo Dpcm "spacca weekend" e spostamenti vietati: si cambia colore tra sabato e domenica?

  • Coronavirus, quasi duemila contagi in 24 ore: la Sicilia presto sarà "zona rossa"

  • Coronavirus, Musumeci chiede la zona rossa a Conte: "Altrimenti firmo io l'ordinanza"

  • Nuovo Dpcm: Governo conferma l'ipotesi dello stop all'asporto per i bar dopo le 18

  • La quindicenne costretta a prostituirsi: "Mi davano anche 150 euro a rapporto, ero un oggetto"

Torna su
PalermoToday è in caricamento