Centro di accoglienza per senza fissa dimora a Palermo

Il centro ha la finalità di garantire una risposta ai bisogni primari tra accoglienza notturna, servizio docce, alimentazione. Tutto quello che c'è da sapere

Ubicata nei locali di un ex complesso monastico di suore benedettine, la locanda del samaritano, ultima opera segno inaugurata dal cardinale De Giorgi, è un luogo in cui italiani ed extracomunitari senza dimora trovano ospitalità temporanea in attesa di un alloggio definitivo.

Finalità del centro

Si tratta di un centro di prima accoglienza per persone fragili e senza dimora. Il centro ha la finalità di garantire una risposta ai bisogni primari (accoglienza notturna, servizio docce, alimentazione) e offrire la possibilità, alle persone, di sperimentare un primo contatto con la rete dei servizi pubblici e privati con i quali poter garantire una relazione di aiuto e di sostegno alla persona.

Tipologia ospiti 

Il centro può ospitare 20 persone (5 donne e 15 uomini) che siano:

  • privi del tutto o quasi di reddito
  • privi di un valido sostegno familiare
  • in condizioni di estrema precarietà o senza dimora o che per situazioni contingenti, si trovano all’improvviso privi di un alloggio, siano essi di nazionalità italiana che provenienti da altri paesi della comunità europea o extra comunitari.

Per la caratteristica del servizio è necessario che gli ospiti siano autosufficienti o abbiano almeno una capacità residua di autonomia e non presentino patologie relative alle dipendenze (tossicodipendenza, alcool-dipendenza attiva) e patologie gravi di natura psichiatrica.

Modalità di accesso 

Tutti i servizi e/o persone interessate potranno dare segnalazione attraverso un primo contatto con il centro. Successivamente fissare un colloquio tra la persona segnalante e la persona da ospitare accompagnata da una “scheda di segnalazione” predisposta dal centro stesso. L’accesso alla struttura sarà valutato dal centro stesso.

Prestazioni offerte 

Il centro offre alle persone:

  • Accoglienza notturna (dalle ore 20 alle 8)
  • Servizio docce e lavanderia
  • Servizio di fornitura vestiario
  • Servizio pasti (la cena e colazione presso la struttura, il pranzo presso la Mensa Diocesana)
  • Spazio di ascolto e di segretariato sociale come consulenza psicologica e sociale ed accompagnamento ai servizi.

Orari e tempi di permanenza 

Gli orari spazio di ascolto e di segretariato sociale sono: lunedì, martedì, mercoledì, venerdì dalle ore 9:30 alle ore 12:00. L’ospitalità è offerta per un tempo massimo di 7 giorni prolungabile, per motivi eccezionali e giustificati, in relazione alle problematiche che emergono.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Per maggiori informazioni è possibile collegarsi al sito della Caritas Palermo

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La corsa in ospedale e la disperazione, bambino di 3 mesi muore al Di Cristina

  • Maltempo in arrivo: temporali e rischio grandine, scatta l'allerta meteo

  • In Sicilia nuova ordinanza anti Covid: ingressi limitati nei locali, più controlli e stretta sui migranti

  • Coronavirus, in Sicilia accertati altri 29 nuovi positivi: tre a Palermo

  • Suicidio in via Guido Cavalcanti, commerciante di 62 anni si toglie la vita

  • "Ho ucciso io quella donna cinque anni fa: le ho stretto una corda al collo per sei minuti"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PalermoToday è in caricamento