rotate-mobile
Martedì, 24 Maggio 2022
mobilità Cinisi

Cinisi, entro settembre (finalmente) il bike sharing partirà: "Bici in manutenzione"

A gestire il servizio sarà la Green Experience, che si è aggiudicata la gara per l'affidamento. Giuseppe Verduci, direttore marketing dell'azienda: "Inizialmente sarà attiva solo la postazione presente in piazza". Ecco i costi del noleggio

Il servizio di bike sharing, a Cinisi, ha un gestore: l'azienda Green Experience si è aggiudicata il bando di gara per l'affidamento presentando l'offerta più alta. A breve le 16 biciclette, a pedalata assistita, saranno posizionate nelle due postazioni e, finalmente, potranno essere utilizzate. Per circa due anni sono state conservate nei locali del Comune ma entro settembre saranno a disposizione di cittadini e turisti. 

"Al momento sono in manutenzione straordinaria - spiega a PalermoToday Giuseppe Verduci, direttore marketing dell'azienda che gestirà il servizio - ma la ditta che le ha prese in carico mi ha assicurato che presto le avremo". C'è un altro problema da risolvere però: lo scorso 17 agosto nel cicloposteggio in piazza Vittorio Emanuele Orlando è stato installato il contatore Enel, ancora assente invece nei pressi della seconda postazione, collocata nella parte bassa di Corso Umberto. 

"Manca lo scavo - continua Verduci -, necessario per installare il contatore quindi i tempi per l'entrata in funzione della seconda postazione saranno più lunghi: abbiamo fatto regolare richiesta al comune per poterlo realizzare e attendiamo una risposta". Per evitare che passino ancora mesi prima di poter partire con il servizio Giuseppe Verduci e la moglie Sofia Camilleri, che insieme a lui ha creato la Green Experience, hanno deciso di partire con una sola postazione attiva. "L'anno prossimo - prosegue il titolare dell'azienda - vorremmo aprire una terza postazione in spiaggia Magaggiari". 

I costi del servizio

Un'ora di noleggio costerà un euro per i possessori della card. Chi lo volesse potrà fare un abbonamento annuale: 50 euro, più 20 di cauzione, per 100 ore di servizio (in questo caso quindi il costo orario scende a 50 centesimi). "Le card, gratuite, - conclude Verduci - si potranno ritirare nei nostri uffici, in Corso Umberto 434, versando una piccola cauzione, insieme al lucchetto e alla catena. La cauzione verrà restituita non appena questi oggetti saranno riconsegnati. Durante le prime settimane successive alla partenza del servizio allestiremo anche un gazebo in piazza dove sarà possibile sottoscrivere l'adesione".

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cinisi, entro settembre (finalmente) il bike sharing partirà: "Bici in manutenzione"

PalermoToday è in caricamento