rotate-mobile
mobilità Cinisi

Cinisi, il bike sharing slitta ancora: tutto rinviato in primavera

Le bici sono arrivate a Palazzo Benedettini da quasi un anno, le postazioni sono state installate e il regolamento del servizio è stato approvato in consiglio, ma manca il collaudo tecnico

Niente da fare, il bike sharing non partirà a breve. A confermare l'ennesimo rinvio del servizio di bici condivise è il sindaco Giangiacomo Palazzolo nel corso del consiglio comunale che si è svolto ieri sera a Cinisi rispondendo alla richiesta di spiegazioni sulla mancata partenza del servizio arrivata, attraverso un'interrogazione, dalla consigliera Conny Impastato del Movimento Civico "La RI Generazione".

Le bici sono arrivate a Palazzo Benedettini da quasi un anno, le postazioni sono state installate nei due punti stabiliti (anche se non sono state ultimate), la delibera di giunta che affida la gestione al Comune è stata discussa in consiglio comunale e il regolamento è stato approvato anche dall'opposizione, ma tutto è fermo e lo resterà almeno fino alla prossima primavera.

Il motivo? "Il responsabile della ditta individuale che doveva occuparsi di ultimare i lavori  - spiega il sindaco - ha avuto problemi di salute". Sarebbe questa dunque la causa delle lungaggini. Sempre a causa di motivi di salute, inoltre, il capo settore dei lavori pubblici non avrebbe potuto effettuare il collaudo tecnico. 

"Gli emendamenti presentati dal movimento Civico "La RI Generazione" per modificare il regolamento del servizio sono stati bocciati per evitare lungaggini e poi tutto viene rinviato all'anno nuovo, che senso ha?", si chiede Conny Impastato. 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cinisi, il bike sharing slitta ancora: tutto rinviato in primavera

PalermoToday è in caricamento