Controlli a emissioni zero lungo il percorso Unesco: polizia in giro su un'auto elettrica

Il nuovo mezzo ecosostenibile, dalle ridotte dimensioni, è adatto a percorrere le aree pedonali e le vie più anguste del centro storico: è stato assegnato agli agenti addetti ai servizi di prossimità

Da oggi la polizia ha un mezzo in più a sua disposizione: un veicolo elettrico che sarà utilizzato dagli agenti per i controlli lungo il percorso arabo-normanno dell’Unesco.  A quasi un anno dall’esordio a Palermo di velocipedi a pedalata assistita, che ogni percorrono le vie urbane, fa il suo ingresso sulle strade cittadine un nuovo mezzo ecosostenibile, allestito con le dotazioni e la livrea tipica dei mezzi della polizia.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il veicolo, a zero emissioni e dalle ridotte dimensioni, per questo abilitato a percorrere i tratti urbani pedonali e le vie più anguste del centro storico, è stato assegnato ai poliziotti di quartiere dell’Ufficio Prevenzione generale e soccorso pubblico della Questura. La naturale attitudine ecosostenibile data dall’alimentazione a batteria e dalla compattezza delle dimensioni, rendono infatti il nuovo mezzo particolarmente adatto allo svolgimento dei servizi di prossimità cittadini.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mazzette per pilotare appalti da 600 milioni, trema la sanità siciliana: 10 arresti

  • Tragedia per una mamma palermitana: bimbo di 10 anni muore incastrato in un cassonetto per indumenti

  • L'incidente di Bonagia, lacrime a "Dallas": morto diciottenne

  • E' subito folla alla Vucciria, Taverna Azzurra quasi come in periodo "pre-Covid"

  • Coronavirus, finalmente ci siamo: per la prima volta zero contagi in Sicilia

  • Fallito attentato all'Addaura, la rivelazione: "Ecco chi tradì Giovanni Falcone"

Torna su
PalermoToday è in caricamento