Sabato, 24 Luglio 2021
life

Flop differenziata in centro e Rap a corto di personale: Comune a caccia di eco-volontari

Il settore Ambiente ha emanato un bando rivolto alle organizzazioni di volontariato per dare vita ad una campagna di sensibilizzazione e promozione della differenziata. Gli incarichi saranno a titolo gratuito: ecco come presentare domanda

Contenitori per la raccolta differenziata

Il Comune a caccia di eco-volontari per "il miglioramento della comunicazione e della diffusione delle buone pratiche sul tema della raccolta differenziata". Il flop del "porta a porta" nel secondo step di Palermo Differenzia e l'insufficienza del personale Rap spingono l'amministrazione comunale ad emanare un bando per la selezione delle organizzazioni di volontariato, con interessi specifici nell’ambito della sostenibilità e delle buone pratiche ambientali, da inserire in un registro comunale di eco-volontari.

Nel bando - firmato firmato dal dirigente del settore Ambiente Francesco Fiorino - viene specificato che gli eco-volontari, collaboreranno a titolo gratuito con il Comune per dare vita ad una campagna di sensibilizzazione e promozione della differenziata. Nel dettaglio si occuperanno di distribuire materiale informativo in materia di educazione all’igiene ambientale ed alla raccolta differenziata, di monitorare il territorio del "porta a porta" e segnalare eventuali criticità, di partecipare ai punti informativi, organizzati in luoghi di maggior frequenza pubblica o presso info-point allestiti ad hoc;

Le domande di partecipazione al bando, aperto e senza data di scadenza (fino a diverse disposizioni) dovranno essere inviate per posta ordinaria all'area servizi alla Città-Servizio Ambiente, via Salinas 3, Villa Trabia oppure tramite pec ad ambiente@cert.comune.palermo.it.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Flop differenziata in centro e Rap a corto di personale: Comune a caccia di eco-volontari

PalermoToday è in caricamento