life Terrasini

Troppi rifiuti indifferenziati, il Comune di Terrasini adotta la linea dura: più controlli

Il sindaco, inoltre, annuncia che verranno dimezzati i giorni in cui sarà possibile conferire l'indifferenziato: da quattro a due martedì al mese

Martedì 27 dicembre due autocompattatori non sono bastati per raccogliere tutta la spazzatura indifferenziata prodotta dagli abitanti di Terrasini. Così, il Comune ha deciso di adottare la linea dura: "Dalle segnalazioni dei nostri operatori emerge che continua ad essere conferita con l’indifferenziato una grande quantità di organico, plastica, carta e cartone - scrive il sindaco Giosuè Maniaci sulla sua pagina Facebook -. E' insostenibile".

Il servizio di raccolta differenziata è stato interrotto, ancora una volta, per la quantità elevata di indifferenziato conferito. Per lanciare un messaggio ai residenti, invitandoli a fare meglio la differenziata, il primo cittadino ha deciso di rendergli la vita più difficile. "Stiamo provvedendo a modificare l'ordinanza 136 sulla raccolta differenziata - dichiara Maniaci -, aumentando il controllo del territorio da parte delle autorità competenti e diminuendo la possibilità di conferire l'indifferenziata da quattro a due martedì ogni mese".

E' sbagliato mischiare nell'indifferenziato tutti i rifiuti, precisa il sindaco ricorda di che in questa tipologia di rifiuti vanno conferiti soltanto i neon, la ceramica, i contenitori di sostanze tossiche o infiammabili, le plastiche dure come gli oggetti d’arredamento, i bicchieri e i piatti di plastica sporchi, i giocattoli, le cassette di frutta e il silicone.

"L'intervento è indirizzato ad agevolare i concittadini che fanno bene la raccolta differenziata  - conclude Maniaci - e credono, come noi, nel rispetto dell'ambiente, nella diminuzione dei costi e in un futuro migliore del nostro paese. Sicuri della collaborazione di tutti, comunichiamo anche che oggi gli operatori finiranno di ripulire le zone che ieri non sono riusciti a servire".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Troppi rifiuti indifferenziati, il Comune di Terrasini adotta la linea dura: più controlli

PalermoToday è in caricamento