Misilmeri, rimossi circa 500 chili di pneumatici

Senza alcun costo per l'amministrazione comunale, i rifiuti speciali sono stati caricati su un mezzo del consorzio EcoTyre per essere condotti negli impianti di trattamento e avviati al corretto recupero

Misilmeri aderisce all'appello di EcoTyre e nel corso di Puliamo il Mondo, la storica iniziativa di Legambiente, oltre agli altri rifiuti, ha raccolto i pneumatici fuori uso: circa 500 chili corrispondenti a 70 pezzi. Gli pneumatici giunti a fine vita sono stati raccolti nel Centro comunale di raccolta temporaneo e provvisorio in contrada Incorvina e senza alcun costo per l'amministrazione comunale, sono stati caricati su un mezzo del consorzio per essere condotti negli impianti di trattamento e avviati al corretto recupero. Una parte delle gomme giunte a fine vita raccolte saranno destinate alla produzione di nuovi pneumatici grazie al progetto Da Gomma a Gomma che ha permesso per la prima volta l'utilizzo di granulo di gomma all'interno di una speciale mescola usata per produrre pneumatici verdi.

"La collaborazione - spiega EcoTyre - con Puliamo il Mondo ricade all'interno di PFU Zero, il progetto, patrocinato dal ministero dell'Ambiente che ha l'obiettivo di creare e avere a disposizione una mappatura di depositi abbandonati di pneumatici fuori uso segnalati da enti locali, associazioni e cittadini. È possibile segnalare un deposito abbandonato di Pfu, collegandosi al sito internet dedicato (www.pfuzero.ecotyre.it): EcoTyre valuta ogni segnalazione, coordinandosi con gli enti locali per gli interventi di raccolta".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"È il secondo anno che il Comune di Misilmeri - sottolineano dall'Ufficio tecnico Area 5 Lavori pubblici e manutenzioni - sottolineano dall'Ufficio tecnico partecipa all'iniziativa Puliamo il Mondo, fortemente voluta per tre ragioni: ambientale, in quanto le aree pubbliche e i marciapiedi sono stati ripuliti raccogliendo gli pneumatici presenti sul territorio; sociale perché l'iniziativa ha mobilitato e tenuto uniti tutti i cittadini locali, in particolar modo i più giovani, e infine economica, dato che la raccolta degli pneumatici è stata a costo zero per l’'amministrazione pubblica. All'iniziativa hanno preso parte il personale amministrativo e operativo dell'Ufficio tecnico e del Co.In.R.E.S.-A.T.O. PA4 anche amministratori locali, volontari, 40 alunni e due docenti della Scuola secondaria di primo grado Cosmo Guastella. È importante evidenziare - concludono dal Comune - che il quantitativo degli pneumatici raccolto ha contribuito a incrementare ulteriormente la percentuale di raccolta differenziata raggiunta dal Comune di Misilmeri che in atto supera mensilmente l'80% e la sensibilizzazione dei cittadini nei riguardi dei problemi legati all'ambiente. Un'iniziativa, quella di Puliamo il Mondo, che ha fatto bene a tutto il Paese e non mancheremo di parteciparvi nuovamente".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • L'entrata da Mondello, poi il volo su via Libertà: attesa per l'esibizione delle Frecce Tricolori

  • Donna incinta positiva al Coronavirus ricoverata al Cervello: è tornata a Palermo da Londra

  • Mega rissa a Ballarò, in trenta si affrontano a pugni e sprangate: ferito anche un bambino

  • Incidente tra via Libertà e via Notarbartolo, medico cinquantenne muore dopo 10 giorni

  • Sembra un'ape ma non è, in estate arriva il bombo: come riconoscere questo insetto

  • Negativa a 3 tamponi, torna positiva al Covid: "Così sono ripiombata nell'incubo"

Torna su
PalermoToday è in caricamento