Basilico, citronella e menta: inaugurato un orto alla Missione Speranza e Carità

E' composto da circa 100 vasi ed è stato curato dall’associazione Coltivare Bio Naturale con la consulenza del direttore dell’Orto Botanico dell’Università. Padre Vitrano, sacerdote della Missione: "Un nostro fratello accolto avrà l’impegno di innaffiarlo e di curarlo"

Un orto in vaso con varie piante aromatiche nella sede della Missione Speranza e Carità di Biagio Conte. E' stato inaugurato ieri ed è composto da circa 100 vasi di basilico, citronella, alloro, rosmarino, menta, maggiorana, timo, cime di rapa, bieta rossa, cicoria, lattughe. L'orto è curato dall’associazione Coltivare Bio Naturale con la consulenza del direttore dell’Orto Botanico dell’Università degli studi di Palermo, Rosario Schicchi. 

“Impariamo a fare il bene - dichiara padre Vitrano, sacerdote della Missione - ogni piccolo gesto è importante. Un nostro fratello accolto avrà l’impegno di innaffiare e di curare questo piccolo orto, come soleva dire Padre Pino Puglisi 'Se ognuno fa qualcosa, si può fare tanto'. Uno stuzzicadenti da solo è fragile e si spezza con facilità, ma provate a spezzare 100 stuzzicadenti insieme e vedrete che non sarà per nulla facile romperli. Una sola persona da sola che compie il bene è fragile, ma cento, mille, un milione di persone insieme diventano una forza di bene".

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (3)

  • Manca solo una pianta...

  • Avatar anonimo di Anna
    Anna

    Bravi

  • Al momento giusto ...l’arrivo del Papa fa miracoli!...W Papà Francesco...

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Le "vampe" di San Giuseppe infiammano la città, a Ballarò arance contro polizia e vigili

  • Cronaca

    Padre e figlio freddati allo Zen, convalidato l'arresto del reo confesso

  • Cronaca

    Zen sotto assedio, perquisizioni nelle case: preso 22enne con pistola e coca

  • Cronaca

    Arriva il presidente cinese, città blindata: divieti e strade chiuse al traffico

I più letti della settimana

  • Omicidio allo Zen, sparatoria in strada: morti padre e figlio

  • Cocaina a gogò per i professionisti: terremoto nella mafia di Porta Nuova, 32 arresti

  • Incidente mortale in via Roma, con l'auto uccide pedone e poi scappa

  • Gli omicidi dello Zen, un giovane si costituisce: "Sono stato io a sparare"

  • Omicidio nella notte: ucciso con un colpo di pistola in via Gaetano Costa

  • Il killer che parla, i 12 spari al tramonto e il silenzio dello Zen: "Una lite dietro l'omicidio"

Torna su
PalermoToday è in caricamento