Sabato, 23 Ottobre 2021
life

Da Orto (in)colto a orto colto: si festeggiano i primi raccolti

Promosso dalla cooperativa sociale Orto Capovolto, prevede la realizzazione di orti didattici negli spazi di pertinenza degli istituti scolastici e lo svolgimento di attività correlate

Il progetto Orto(in)Colto, promosso dalla cooperativa sociale Orto Capovolto, prevede la realizzazione di orti didattici negli spazi di pertinenza degli istituti scolastici e lo svolgimento di attività didattiche correlate. Per l’anno scolastico 2015/2016 ha coinvolto diciotto classi di sette diversi istituti scolastici palermitani, per un totale di più di 400 tra bambini e ragazzi con un età compresa dai 4 ai 13 anni.

Un percorso, quello da “L’orto Incolto” ?a “L’orto Colto”, che riesce a coniugare l’educazione ambientale e l’educazione alimentare attraverso l’agricoltura urbana, nell’ottica di una migliore sostenibilità ambientale, economica e sociale per la città e, nel caso specifico, per i suoi piccoli abitanti. E lo fa attraverso dieci incontri teorico-pratici che hanno scopo di trasformare le aree verdi degli istituti scolastici, spesso abbandonate, in veri e propri giardini commestibili a scopo didattico: un percorso, quindi, che parte dallo studio dell’agricoltura biologica e della classificazione degli ortaggi di stagione, passa per la costruzione con materiali di riciclo di semenzai da curare quotidianamente in aula e arriva alla realizzazione di un orto nel cortile della scuola. Sono i bambini e i ragazzi, con l’aiuto dei tutor, a preparare il terreno e mettere a dimora le colture, oltre a installare l’impianto di irrigazione e realizzare elementi funzionali e decorativi, come le panchine, le etichette per riconoscere le piante e gli spaventapasseri.

L’appuntamento di fine maggio è la Festa dell’Orto: visite guidate, raccolta e degustazione dei prodotti, mostra dei lavori e consegna degli attestati ai giovani partecipanti. Si comincia con i più piccoli dell’Istituto Comprensivo Uditore, in particolare con i plessi Verga e Buttitta, i cui festeggiamenti si svolgeranno rispettivamente il 24 e il 25 maggio. A seguire, il 26 e il 27, saranno le scuole Borgese di Pallavicino e Lambruschini di via Don Minzoni a festeggiare il raccolto dell’orto. Infine, il 31 maggio e il 1° giugno, toccherà al plesso Setti Carraro di Uditore e alla scuola A.Pecoraro di Piazza Alcide de Gasperi.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Da Orto (in)colto a orto colto: si festeggiano i primi raccolti

PalermoToday è in caricamento