menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Dopo la semina, c'è il raccolto: all'istituto Uditore è tempo di festa dell'orto 

La scuola, per il terzo anno consecutivo, ha portato avanti il progetto Orto(in)colto, promosso dalla Cooperativa Orto Capovolto, con il patrocinio del Comune. Gli studenti proporranno degustazioni, mostre e visite guidate

Dopo aver seminato e trasformato un'area verde incolta in un orto con piante aromatiche e alberi da frutto, circondato e arricchito da arredi realizzati con materiali di riciclo, è tempo di raccogliere i frutti del proprio lavoro. Mercoledì all'istituto comprensivo Uditore si terrà la festa del raccolto. La scuola, per il terzo anno consecutivo, ha portato avanti il progetto Orto(in)colto, promosso dalla Cooperativa Orto Capovolto, con il patrocinio del Comune, al quale hanno partecipato tantissimi studenti, tra i 3 e i 13 anni che adesso potranno finalmente gustare le prelibatezze nate grazie al loro impegno.

"L’orto della scuola media Setti Carraro è forse quello più significativo – spiega la direttrice della Cooperativa Angelica Agnello – perché non solo ha visto la partecipazione di tutti gli studenti di prima media, ma anche degli studenti di seconda che, avendo già partecipato allo stesso progetto l’anno scorso, hanno fatto da tutor ai compagni che erano alle 'prime zappe'".

Alla festa, che si terrà proprio nella scuola Setti Carraro, saranno presenti anche l’assessore al Verde Sergio Marino e il Presidente di Circoscrizione Fabio Teresi. Gli studenti proporranno degustazioni, mostre e visite guidate.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PalermoToday è in caricamento