menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Differenziata e acqua, Palermo non migliora: resta terzultima in Italia

Il capoluogo siciliano si colloca al 102esimo posto in classifica del Rapporto Ecosistema Urbano redatto da Legambiente

Palermo non migliora: secondo il Rapporto Ecosistema Urbano, realizzato da Legambiente, la città è terzultima in Italia per la qualità ambientale. Esattamente come un anno fa si piazza al 102esimo posto in classifica, su 104. Il capoluogo siciliano spreca ancora più della metà dell’acqua potabile immessa in rete ed è, com’è noto, tra quei capoluoghi che non si possono certamente permettere sperpero idrico. Inoltre, la differenziata invece di aumentare va indietro: il quantitativo di rifiuti raccolti separatamente è stato ridotto dal 10% al 7%.

A proposito di rifiuti, domani, in zona Strasburgo-Resuttana prenderà il via il porta a porta che interesserà 8.600 famiglie, per un totale di circa ventimila abitanti. Il sindaco Orlando promette: "Istituiremo una speciale task force di controllo e vigilanza per evitare abbandoni e conferimento improprio". Speriamo che questo possa aiutare la città a diventare più sana, vivibile e sostenibile. Molto da fare anche nel settore dei trasporti: la città spicca in negativo sia per il numero di viaggi effettuati che per il numero di passeggeri trasportati. 

Paragonando i dati di quest'anno con quelli del 2011, però, un piccolissimo miglioramento c'è. Il capoluogo è salito dall'ultima alla terzultima posizione.

La classifica:

EcosistemaUrbano_Palermo-2

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PalermoToday è in caricamento