menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

L'Ottava circoscrizione punta sulla differenziata, sì alla raccolta del vetro a domicilio 

Attualmente il vetro va conferito nelle campane che si trovano per strada. Il consiglio ha approvato la mozione per introdurre il porta a porta. Adesso il Comune dovrà decidere se accogliere la richiesta

Attualmente la raccolta differenziata porta a porta nell'ottava circoscrizione comprende soltanto plastica, metalli, carta, organico e materiali non riciclabili. Il vetro va conferito nelle campane che si trovano per strada. Presto le cose però potrebbero cambiare. Ieri il consiglio ha approvato la mozione presentata dal consigliere di Sel – Sinistra italiana Carlo Dones, che chiede l'estensione della raccolta anche al vetro. L'ultima parola però spetta al Comune.

Sarà quest'ultimo a decidere se introdurre la raccolta del vetro nel porta a porta “Palermo differenzia 1”, la differenziata porta a porta che dal 2010 interessa un’ampia area della città che va da viale Regione a via Dante, passando per viale Lazio e via Libertà. 

Se così fosse le campane che in molte zone della città si trasformano in discariche abusive verrebbero eliminate. “Considerato che la seconda fase del progetto “Palermo differenzia 2”, che partirà a giorni, include anche la raccolta del vetro a domicilio – afferma Dones – chiediamo al Comune di fare lo stesso con l’area 1. E’ una soluzione logica, che va incontro alle esigenze dei cittadini, che permetterà di aumentare la quantità di vetro raccolta e che eliminerà le campane e le loro discariche”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PalermoToday è in caricamento