Mercoledì, 19 Maggio 2021
life

Balestrate, giovani migranti ripuliscono la spiaggia: rimossi 40 sacchi di rifiuti

Protagonisti dell'iniziativa gli allievi del Cpia, scuola secondaria di primo grado dove le classi sono formate quasi esclusivamente da migranti provenienti dall'Africa occidentale

Gli studenti puliscono la spiaggia di Balestrate

La spiaggia di Balestrate è stata ripulita questa mattina un gruppo di ragazzi iscritti al Cpia di Partinico, scuola secondaria di primo grado dove le classi sono formate quasi esclusivamente da migranti provenienti dall'Africa occidentale. Accompagnati dai professori Pietro Scibilia, Claudio Verga e Valentina Salvato, gli studenti, armati di guanti monouso e grandi sacchi, hanno raccolto i rifiuti sparsi sul litorale.

L'iniziativa è il momento finale di un progetto di educazione ambientale condotto con la supervisione della dirigente Giuseppina Sorce e incentrato sul mare come bene comune da custodire. Sensibilizzare gli studenti sul tema dell'educazione ambientale e segnatamente dello sviluppo sostenibile è stata la cifra del progetto al quale hanno preso parte 15 studenti, accomunati da un contesto di provenienza difficile e fortemente svantaggiato, quello delle rotte migratorie che dal Sahara e attraverso la Libia portano al Mar Mediterraneo e alla Sicilia.

I ragazzi hanno riempito 40 sacchi di immondizia assieme ai loro insegnanti e alla fine si sono concessi qualche scatto in riva al mare: oggi per loro fonte di vita e di gioia, ieri una distesa sconosciuta e piena di pericoli, da solcare per cominciare una nuova vita.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Balestrate, giovani migranti ripuliscono la spiaggia: rimossi 40 sacchi di rifiuti

PalermoToday è in caricamento