rotate-mobile
Domenica, 21 Aprile 2024
Ambiente / Cefalù

Cefalù contro i rifiuti inquinanti, arriva l'eco compattatore "mangiaplastica"

Quello che sarà installato in piazza Colombo è ad alta capacità di stoccaggio interna maggiore di 30 chili o 1000 bottiglie da 1,5 litri del valore di 30.000 euro

Il Comune di Cefalù avrà un eco compattatore “mangiaplastica” per la riduzione dei rifiuti inquinanti e la sensibilizzazione al riciclo. Il ministero per l’Ambiente ha infatti finanziato l’acquisto di questo particolare macchinario nell’ambito del progetto “Mangiaplastica” cui l’amministrazione ha partecipato nel 2022, rientrando tra i 199 enti locali di tutta Italia premiati.

Quello che sarà installato a Cefalù è un eco compattatore ad alta capacità (capacità di stoccaggio interna maggiore di 30 chili o 1000 bottiglie da 1,5 litri) del valore di 30.000 euro, che sarà ubicato in piazza Colombo. In pratica un'isola ecologica informatizzata con compattatore "intelligente" in cui conferire bottiglie in Pet.

Nel macchinario sono comunque previste bocche di conferimento anche per altri materiali come tappi, pile e batterie. "Questo compattatore - afferma il sindaco Daniele Tumminello - consentirà di proseguire nell’impegno contro la riduzione dei rifiuti e faciliterà la raccolta differenziata soprattutto nel periodo dell’alta stagione turistica”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cefalù contro i rifiuti inquinanti, arriva l'eco compattatore "mangiaplastica"

PalermoToday è in caricamento