Biosalus dona alberi di melograno alle scuole palermitane: "Sono simboli di speranza e rinascita"

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

E' un dono speciale quello che Biosalus Italia - azienda specializzata nella produzione e commercializzazione di purificatori d’aria e acqua - ha voluto fare ai bambini delle scuole d’Italia, in occasione della Giornata nazionale degli Alberi che si celebra sabato 21 novembre.

Donare un albero di melograno è un gesto simbolico di grande significato in un momento difficile come quello attuale. Sono proprio le nuove generazioni, infatti, a risentire maggiormente delle nuove regole con cui ci troviamo a convivere. Bambini e ragazzi sono tra le categorie più colpite dalle distanze che il Covid-19 ha imposto, poiché da troppi mesi sono chiamati a limitare i rapporti sociali e le occasioni di condivisione. Il melograno rappresenta un simbolo di energia vitale e prosperità. Biosalus Italia ha deciso così di portare “speranza e vita, piantando nuovi alberi” nei cortili delle scuole.

“Piantare un albero - spiega Mauro Messina, brand owner di Biosalus Italia - non vuol dire solo migliorare il paesaggio, ma rappresenta un simbolo di rinascita sulla vita, di energia positiva, buona salute e futuro luminoso". L’iniziativa è partita proprio in questi giorni nelle città di: Bari, Brindisi, Caserta, Civitavecchia, Foggia, Frosinone, Grosseto, Cosenza, Napoli, Perugia, Pescara, Roma, Salerno, Taranto, Latina, Palermo, Cagliari, Viterbo, Benevento, Catanzaro, Trapani e Barletta. Biosalus Italia provvederà non solo alla donazione, ma anche a piantare gli alberi nelle scuole che ne hanno fatto richiesta. La speranza dei collaboratori di Biosalus Italia che hanno dato vita a questo progetto è che questa primavera i colori della fioritura accompagnino i più piccoli verso una ritrovata normalità.

Per partecipare all’iniziativa i dirigenti scolastici di scuole elementari e medie possono inoltrare la richiesta entro sabato 28, compilando il modulo presente sul blog di Biosalus Italia.

Torna su
PalermoToday è in caricamento