rotate-mobile
Giovedì, 2 Dicembre 2021
Università

Psico-traumatologia in ambienti ospedalieri, al via il master universitario di secondo livello

Il master che avrà la durata di un anno accademico, prevede 60 Cfu suddivisi tra lezioni online, stage, work experience e prova finale della tesi. L'accesso, limitato ad un massimo di 30 discenti e un minimo di 10, è disciplinato da un bando

Parte il master universitario annuale di secondo livello in "Psico-traumatologia in ambienti ospedalieri” per l’anno accademico 2021/2022. L'iniziativa, realizzata grazie ad una convenzione siglata tra l’Ordine dei medici e l’Università di Palermo, è stata presentata oggi pomeriggio in streaming e alla sezione di Psichiatria del dipartimento dipartimento di Biomedicina, neuroscienze e diagnostica avanzata (Bind).

“E’ una risposta formativa al trauma delle emergenze sanitarie per aiutare le vittime e i professionisti della sanità - ha spiegato il presidente dell’Omceo di Palermo Toti Amato, membro del direttivo della Federazione nazionale Fnomceo -. In un'ottica multidisciplinare, puntiamo su una nuova generazione di specialisti in grado di applicare tutti gli strumenti teorico-clinici e diagnostici disponibili, oltre ai protocolli specifici di trattamento del trauma, in presenza di situazioni difficili di emergenza e di crisi”. 

Ad illustrare il progetto: il direttore del dipartimento Dichirons (Unipa) Giuseppina Campisi, il direttore del dipartimento Bind (Unipa) Giuseppe Ferraro, il responsabile della sezione Psichiatria (Unipa) Daniele La Barbera, il presidente dell’Ordine dei medici di Palermo Toti Amato, la coordinatrice del master Caterina La Cascia (Unipa), il responsabile del Trauma center dell’ospedale Villa Sofia-Cervello di Palermo Antonio Iacono e la responsabile del centro clinico Emdr e del pronto soccorso psicotraumatologico villa sofia di Palermo Tiziana Lo Nigro.

Il master, che avrà la durata di un anno accademico, prevede 60 Cfu suddivisi tra lezioni on-line, stage, work experience e prova finale della tesi. L’accesso, limitato ad un massimo di 30 discenti e un minimo di 10, è disciplinato da un bando. Si potrà partecipare fino al 20 novembre 2021 se in possesso dei seguenti requisiti: laurea magistrale in medicina, psicologia, scienze pedagogiche, scienze infermieristiche e ostetriche, in scienze riabilitative delle professioni sanitarie, laurea specialistica conseguita ai sensi del D.M. 509/1999 o conseguita secondo gli ordinamenti in vigore prima dell’applicazione del suddetto decreto ministeriale, titolo di studio conseguito all’estero ritenuto idoneo.

Il bando

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Psico-traumatologia in ambienti ospedalieri, al via il master universitario di secondo livello

PalermoToday è in caricamento