Mobilità sostenibile e università, come fare la domanda per car e bike sharing gratis

Il bando dedicato agli studenti per accedere alla gratuità dell’abbonamento sarà pubblicato lunedì 2 marzo con scadenza per la presentazione delle istanze fissata per venerdì 20 marzo. Il servizio sarà attivo a partire da lunedì 30 marzo

L’Università degli Studi di Palermo e l’Amat Palermo S.p.A hanno siglato, allo Steri, sede del Rettorato UniPa, una convenzione per lo sviluppo di un progetto di mobilità sostenibile dedicato alla comunità universitaria, composta da studenti, docenti e personale tecnico amministrativo, che prevede tariffe agevolate e l’estensione del servizio amiGO car sharing e del servizio Bike sharing nelle sedi universitarie di Palermo e nei poli universitari decentrati di Agrigento, Caltanissetta e Trapani. 

Quando presentare la domanda e quando parte

Il bando dedicato agli studenti per accedere alla gratuità dell’abbonamento sarà pubblicato lunedì 2 marzo con scadenza per la presentazione delle istanze fissata per venerdì 20 marzo. Il servizio sarà attivo a partire da lunedì 30 marzo. 

Il progetto di qualità che l’Università di Palermo ed Amat realizzeranno è finalizzato all’ottimizzazione della viabilità, dei servizi di collegamento e della sicurezza delle sedi interessate individuando, al contempo, le priorità di intervento e le azioni strategiche per il potenziamento dei servizi di trasporto pubblico, sia collettivo, sia individuale, allo scopo di disincentivare l’uso dei mezzi privati. 

I nuovi parcheggi in viale delle Scienze 

Il servizio amiGO car sharing sarà esteso con l’istituzione di un ulteriore parcheggio, oltre ai due già esistenti, nel Campus universitario di Viale delle Scienze e nelle sedi decentrate di Agrigento, Caltanissetta e Trapani. 

Anche il servizio Bike Sharing Palermo sarà esteso con l’istituzione, oltre ai due già esistenti, di un ulteriore cicloparcheggio nel Campus di Viale delle Scienze, e di cicloparcheggi nelle sedi di via Archirafi, Sant’Antonino, e all’ex Hotel de France. 

Gli sconti per tutti gli altri studenti 

Saranno inoltre promosse attività di formazione, ricerca e sviluppo ed ogni forma di scambio culturale, ponendo in essere iniziative volte a diffondere la conoscenza delle politiche sulla mobilità sostenibile, sulla qualità dell’aria, della vita della città, della vita nelle città e del trasporto pubblico. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Per tutta la comunità universitaria sarà attivato uno specifico piano tariffario, che prevede sconti al 50%, per i servizi amiGO car e bike sharing.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dai dolci della tradizione alla cake design: al via il corso di pasticceria a Palermo

  • Imparare l'arte della fotografia, a Palermo arriva un corso di formazione professionale

  • Come imparare lo spagnolo come seconda lingua, al Cervantes ripartono i corsi

  • Scuola di cinema Piano focale, inaugurato l'anno accademico nella seicentesca Villa Riso

  • Optimist per gli under 12, Laser 16 e Alpa Brise per gli adulti: i corsi di vela della Lega Navale

  • Inglese, cinese, francese, portoghese e arabo: i corsi per imparare una nuova lingua

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PalermoToday è in caricamento