Scuole chiuse, bimbi a casa e mamme in tilt: ecco come riorganizzare il loro tempo libero

Ai tempi del Coronavirus una delle più grandi apprensioni dei genitori (anche dei papà) è quella di non saper come allontanare la noia dei propri figli costretti a restare a casa. Con questa guida ci auguriamo di darvi qualche consiglio e di alleggerire un po' le vostre giornate

Ai tempi del Coronavirus uno dei più grandi problemi dei genitori (anche dei papà, mica solo delle mamme) è quello di non saper come controllare la noia dei propri figli costretti a restare a casa. Con la chiusura delle scuole da parte del governo, molte famiglie si sono ritrovate ad affrontare una condizione straordinaria. Non usuale, fuori dalla routine. Come far passare un'intera giornata a un marmocchio? I bambini, è bene ribadirlo, sono schegge di energia e voglia di fare. Per loro, restare a casa, è certamente più pesante. Con questa guida ci auguriamo così di darvi qualche consiglio, suggerimento, spunto per alleggerire almeno un po' le vostre (e le nostre) giornate in un momento particolare che ci vede tutti coinvolti, ma che passerà presto. 

Non trasmettegli ansia 

Regola numero uno: non fate percepire ai bambini l'ansia. La cronaca certamente non ci aiuta e avere paura è umano. In un momento particolare in cui gli adulti si sentono oppressi dal "contagio", ai bambini è giusto dare una giusta (magari riequilibrata e soft) percezione del momento storico che stanno vivendo. Foglio e colori vi permetteranno di tenere impegnata la loro fantasia. 

Coinvolgeteli nella programmazione della giornata 

Cucinare, sistemare e perché no scegliere cosa fare, se un disegno o un gioco può essere un modo per totalizzare il loro tempo. Coinvolgerli nella pianificazione delle giornate dunque è una buona soluzione. Per renderli più partecipi dell’organizzazione della famiglia, può essere utile provare a chiedere e ascoltare le loro proposte e le loro idee per la gestione del tempo insieme.

Fate una passeggiata e un po' di attività fisica

In questi giorni in cui potrebbe aumentare la sedentarietà e diminuire la socialità, scongiurando il pericolo che i vostri figli si possano mettere a correre all'impazzata in casa - col rischio di sbattere contro qualche spigolo -, tra le attività non bisogna dimenticare il movimento. Le passeggiate all'aria aperta sono consentite e anche le attività fisiche individuali, ovviamente nel pieno rispetto delle misure di prevenzione previste dalle istituzioni. Per un po' rinunceranno alle giostre e ai pomeriggi con i compagnetti. 

Cucinate una torta 

Passare molto tempo a casa può indurre alla noia e quindi anche ad abitudini alimentari sbagliate. Per questo è ancora più importante mantenere sani stili di vita e un’attenzione alla qualità degli alimenti, evitando il consumo eccessivo di merendine, bevande gassate e altri cibi poco salutari. Che ne dite di coinvolgerli nella preparazione di un dolce? Una torta fatta in casa o dei muffin, gli piacerà tantissimo. 

Incentivate la didattica on line 

La scuola è chiusa fisicamente ma esistono tanti modi per non far percepire questo momento come una "vacanza". Dunque via ai compiti. E' fondamentale che i genitori e gli adulti supportino e incoraggino bambini e ragazzi all’utilizzo degli strumenti che verranno forniti dalle scuole per la didattica online. I piccoli potranno svolgere lo stesso i compiti, anche attraverso questa inedita modalità. Incoraggiateli a vivere questa nuova esperienza come un’opportunità per imparare qualcosa di nuovo.

Giocate mantenendo attiva la mente

Per i più piccoli la mancanza della scuola renderà le giornate più lunghe. Bisogna dargli le giuste opportunità per esprimere i loro sentimenti anche rispetto alla situazione che stanno vivendo. E' importantissimo però che la loro mente resti allenata: costruire nuove storie, disegnare fumetti, dare spazio alle attività quotidiane della gestione della casa. E, come abbiamo detto, anche cucinare insieme può diventare un modo affascinante per dare ai bambini la possibilità di fare piccole operazioni matematiche mentre pesano gli ingredienti di una torta. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il fine settimana 

Quando arriverà il fine settimana e saremo tutti più liberi, concediamoci uno strappo alle regole: via libera alla tv, tra cartoni animati e film - e magari anche i tanto banditi tablet -. La migliore soluzione alla noia di queste giornate sono loro: Seduti su un divano o, perché no, sbrigando le faccende domestiche le 24 ore trascorreranno come (quasi) mai prima d'ora. Un modo unico per riscoprire le piccole cose e la bellezza del tempo insieme. E guardare, nonostante tutto, il lato positivo di questa medaglia. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Back to school, libri scolastici nuovi ma anche usati: come riceverli a casa in 24 ore

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PalermoToday è in caricamento